17.2.11

E io rido.

Correva l'anno 2007 ed era febbraio.
Poi molto è successo (in termini editoriali pochissimo, in realtà) e adesso che l'anno è il 2011, ed è sempre febbraio, io rido ancora (ho scelto un link a caso sulla faccenda ma avrei potuto postare anche questo o molti altri).

Infiniti cambi di nomi e identità (Sunset, Ultimo, Infinito, Kabuki, Jesav, Mannone, Levi, De Salvi, Mannoni, 7even Age, Radairk, Legend, Cronache di Legend, Draco, Fumettonauta, Asya... e me ne sto scordando molti) ma sempre gli stessi impicci, sempre gli stessi metodi eticamente scorretti, sempre gli stessi fake che circolano su ogni forum possibile spacciandosi per lettori disinteressati, sempre nuovi aspiranti fumettisti e lettori inconsapevoli che si fanno fregare sempre dalle stesse persone.

Ecco, se ci fosse un giornalismo vero nel nostro settore, questo sarebbe un bell'argomento su cui approfondire. Invece i siti si fanno intimidire anche solo dalla minaccia di una azione legale basata sul nulla.

p.s.
EDIT:
ovviamente, se i diretti interessati volessero intervenire, questo spazio sarebbe disponibilissimo a lasciargli esercitare il loro diritto di replica.

14 commenti:

Mario De Roma ha detto...

Ma... come fa ad avere un ritorno economico?

RRobe ha detto...

Impicci.

Il Parolaio Perplesso ha detto...

Certo che è un soggetto veramente assurdo...

Andrea Del Campo ha detto...

immagino che il periodico cambio di testata sia funzionale agli impicci di cui sopra. Non mi sono mai spiegato infatti come non publicando niente per anni abbiano comunque potuto pagare gli autori.

maurizio battista ha detto...

Comprai Legend 1 un paio di anni fa. Trovai la storia talmente sconclusionata da non riuscire ad ultimare la lettura. Da quel momento ho sistematicamente evitato tutti i fumetti di quella casa editrice come la peste.

Mago G ha detto...

anche io comprai legend l'anno scorso (mi pare)
è una perla del trash, mi basta guardare la copertina e scoppio a ridere

maurizio battista ha detto...

Ho dato uno sguardo alla discussione sul forum di Dampyr. C'è un aspetto della loro politica editoriale che proprio non capisco. A che serve lanciare nuovi fumetti invece di chiudere le miniserie?

beatrice ha detto...

Affascinante, non smettono mai di stupirmi.
Ma sono contenta che a volte ritornino. Vedo che danno anche a te motivi per sorridere! :)
Ciao Rob

spineria ha detto...

ahahahahaahah
Dai RRobe è tutto meraviglioso, io mi sono divertito tantissimo, bisognerebbe pagarlo per fare certe figure nei forum.

Riccardo ha detto...

ma si tratta di quel soggetto che tanto ce l'aveva coi parrucconi del fumetto italiano?

PaoloArmitano ha detto...

non so proprio chi possa leggere una roba del genere....forse, i parenti piu' stretti...

The Passenger ha detto...

uh uh! vediamo se arriva qui qualche commento degli interessati...^_^

Slum King ha detto...

Io alla Kabuki gli volevo pure bene... ma avevo 15 anni. :-P

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...

Mah, resto sempre più perplesso dalla vicenda....