7.2.11

Il male assoluto.

Torto, concettualmente, non ce l'hanno.
Adesso devono solo darmi un dispositivo che sia, in effetti, migliore di quelli della mela, sostenuto da uno store migliore di quello Apple e da un Os di uguale livello, e io sarò dei loro.

31 commenti:

Paolo Boscolo ha detto...

bello spot. banalotto nell'idea, ma ugualmente valido nella realizzazione.

voja di tablet innescata.

Salvatore Casella ha detto...

Si certo, se solo google prendesse in mano il potere degli aggiornamenti andrebbe tutto molto meglio, io ora ho provato tutti e 3 e sono finito a scegliere windows phone, l'ipod touch è stupendo, IOS incredibile, il problema è la chiusura mentale di apple, android al contrario è fin troppo aperto, il che non è male però se poi lasciamo gli aggiornamenti alle case produttrici di cellulari, che appunto dovrebbero fare cellulari e non OS, che ritengono più facile fare uscire un nuovo modello con un aggiornamento sul nuovo terminale piuttosto che aggiornare il vecchio modello. Perchè ho scelto windows phone? perchè lo installa su più terminali, non obbligandoti al loro unico modello, oltretutto da come sembra vuole lavorare con coloro che hanno sbloccato il terminale per migliorarlo e fare quello che la gente vuole. Se poi uno per avere diritto con android agli aggiornamenti lasciati da google deve prendere l'unico modello che esce una volta l'anno non trovo dove sia la differenza con Apple sinceramente. Non so se il concetto è chiaro, me ne scuso, ma sono così tanti gli errori commessi a mio avviso palesi, da parte di tutti, che ho preferito fidarmi da chi è stato visto sempre come il male, che forse qualcosa di buono finalmente lo tirerà fuori.

Engelium ha detto...

Per l'OS direi che le alternative ci sono e più che all'altezza francamente...

Per lo store mi pare altrettanto (ma qui non ci metto la mano sul fuoco)

Per il dispositivo non mi pronuncio non essendomi mai informato a dovere... ma non è che l'iPad mi facesse impazzire nelle caratteristiche tecniche quindi...


PS
e intanto continua a passare l'idea che questi tablet siano degli ebook reader... mah

Paolo ha detto...

No la flame Android vs iOs no! Anche se mi ricorda i bei tempi delle guerre commodore 64 vs zx spectrum! Btw, RRobe potresti attivare sul profilo blogger la versione mobile del blog così da potermelo godere al meglio anche col mio Android? Grazie!

Salvatore Casella ha detto...

p.s.
l'idea del video è buona, anche se molto vecchia, infatti è semplicemente una ripresa del famoso spot di Apple, e più che fare pubblicità a mio modo di vedere è solo una presa in giro in fondo. Il che ci stà perchè da qnd è uscito l'Iphone Apple ha creato una marea di persone che la pensano come lei dice di pensare,o non pensare. Io credo che se Apple domani prendesse e buttasse l'iphone nel cesso facendo uscire un terminale nuovo, con i tastoni per gli anziani e facendo il solito Show con tutti i loro amazing per cose in fin dei conti anche molto semplici, ci sarebbero frotte di persone che sarebbero d'accordo.
Ecco un video presa in giro sulle pubblicità Apple da vedere
http://www.youtube.com/watch?v=AKaxGrS_K7k&feature=player_embedded

Benny ha detto...

da quel che posso dire è che per lo store indubbiamente ha molta roba e molta più degli altri (io sono un utente bada e mi trovo in seria difficoltà con la lentezza di creazione e pubblicazione app. per questa piattaforma) di contro, però, è spesso un problema dei programmatori stessi che prediligono produrre per apple in primis e magari (forse) anche per altri... quindi per lo store apple è migliore perchè ha appunto più utenti (agli albori lo store non era il massimo e su questo parlo a nome degli s torici utenti apple che giornalmente mi obbligano a passare al lato mela della tecnologia)

per il sistema operativo però posso dire che si stanno sviluppando ottime alternative complete. proprio ieri ho usato un netbook-table con un windows media/mobile dedicato (ora nei dettagli non posso entrare: non ho badato a nomi ecc ecc perché ero più concentrato sulle funzioni... sono un nerd un pelo sulla luna che presta attenzione a poche cose) e posso dire che l'ho trovato molto ma molto più intuito e completo rispetto ad un ipad... magari sarà quell'idea di sviluppare un table-net che l'ha reso un pelo superiore (secondo il mio personalissimo parere) che oltretutto propri l'essere un netbook rende praticamente inutile uno store (scarichi qualsiasi software lo istalli)

Di contro però ha proprio la questione dell'apertura a libro che magari può sembrare scomoda

RRobe ha detto...

Per Engelium:
scusa, senza offesa ma... hai espresso un parere sulla base di cosa?
Non hai visto gli store Apple e lo critichi,
Non avendo mai provato l'App Store, credo che tu non abbia dimestichezza con iOs... ma dici che ci sono comunque valide alternative (una, Windows 7, e comunque ha le sue rogne).
Non ha maii provato l'iPad, ma ugualmente, esprimi perplessità
Boh.

RRobe ha detto...

Per Paolo: non trovo il parametro. Dove cerco?

Engelium ha detto...

premesso che non mi interessa difendere o affondare qualcuno/qualcosa

lo store l'ho visto e l'ho provato... ed è fatto molto bene. Semmai non ho provato le alternative e difatti non ho emesso giudizi

Lo stesso per iPad... non averlo acquistato non significa mica che non posso averlo provato ;)

e ripeto che non me ne frega proprio niente di battaglie da nerd su chi ce l'ha più lungo...

semmai suggerisco invece di dire a priori che Apple non si batte, magari farsi un giro e vedere se le alternative ci sono o no

Salvatore Casella ha detto...

@engelium
scusa me se le alternative non le hai provate come puoi dire che sono all'altezza?
Io ho provato tutti e 3 che per me ora sono degni di nota:
IOS: Store fin troppo pieno, troppe stupidate che potrebbero anche evitare di pubblicare, ma almeno in questo, tranne qnd non andavano contro le regole, lo store ha una certa libertà. Il problema è la troppa chiusura e la non implementazione di alcune cose.
Android: fin troppo libero, e se per lo store va bene andando a contrastare tranquillamente IOS quasi a suo pari, lo stesso non si può dire per quanto riguarda gli aggiornamenti che dipendendo dalle case produtricci non vengono fatti in parallelo per tutti i terminali, che se i differenti hardware hanno reso i telefoni acquistabili da chiunque hanno fatto si che alcuni escono già vecchi e non aggiornabili, prendendo per culo chi li compra.
Windows Phone: ha preso la strada centrale, libertà dello store, che si sta riempiendo in modo molto veloce, e telefoni dall'hardware simile, quindi tutti aggiornabili a livello teorico, e che a livello teorico anche perchè gli aggiornamenti competono windows stessa e non samsung lg o htc per ora. Secondo me per ora la strada windows è la migliore, terminali diversi, con hardware minimo stabilito da windows così da garantire aggiornamenti, e produttori diversi così da offire prezzi competitivi, ancora molto alti senza dubbio, ma non tutti come Iphone.

Avion ha detto...

Hanno copiato l'idea della pubblicità del primo Macintosh, gg

Comunque, giusto per la cronaca, io sono del partito "uso Android ché posso farci un po' il cazzo che voglio senza blindature di alcun tipo", pur riconoscendo la superiorità hw e sw di Apple.

RRobe ha detto...

Non è copiata Avion (ma come fate a non capirlo): è una specie di riproposizione sarcastica.

Lowfi ha detto...

In effetti l'idea è interessante. E se una dittatura, per quanto tale, fosse veramente la migliore scelta possibile?

RiZzUs - (DDComics) ha detto...

Per Avion: superiorità hw e sw un cazzo. L'ipad l'hanno fatto senza le porte usb. Ma dico scherziamo?! Comunque ios4 lo prendi e lo metti nei 1.5 prodotti annuali che la Apple produce.. Android lo prendi e lo metti su 1000 prodotti di altrettante case, ne hai la più pallida idea della versatilità che un sistema Android deve avere? Ed espandiamo il mio ragionamento al mondo dei pc.. Windows e Linux saranno sempre una spanna sopra, perché dovranno adattarsi a tanti hardware diversi e configurazioni diverse.. I sistemi apple no. Sono ottimizzati per funzionare su pochi dispositivi, ovvio che sembrano belli, forti e veloci.

Mario De Roma ha detto...

Seee, lowfi, moh inneggiamo pure alla dittatura solo perchè l'ipad é quasi azzeccato per il suo target

(che non è il mio, il mio target implica semrpe massicce dosi di minchiate usb, tipo... i controller di rockband)

27 anni dopo lo spot orginale questo reprise è carino e motorola continua a voler comunicare di essere tornata col preciso intento di fare i culi, il che in generale lo apprezzo.

Dettagli:

* il macintosh del 1984 aveva un processore motorola

* motorola punta molto su honeycomb, che è una versione di android che si mormora essere stata MOLTO adattata al paradigma dei tablet

rae ha detto...

una dittatura illuminata è una contraddizione, perchè non diventi (o non rimani) dittatore se sei illuminato.
Diventi (e rimani) dittatore se usi il pugno di ferro, se sei privo di scrupoli e hai i jeans, la maglia a collo alto e il tumore.


detto questo io vorrei comprarmi uno smartphone, vorrei comprarmelo con android come atto di fede e perchè la politica di apple con l iphone proprio non mi piace. E non credo cambierà, a differenza dello store di android

Fuz ha detto...

Think different.

Watanabe ha detto...

A mio avviso non c'è un best e un worst. C'è una differenza di esigenze.
Se hai determinate esigenze Apple è la soluzione.

Un esempio : se il cell per te è telefonare e scrivere sms il buon vecchio nokia da 50 eu è il top. Se hai bisogno di uno smartphone solo mail, rubrica e cose di lavoro magari è meglio blackberry. Se devi navigare e usare le applicazioni fighe vai con Iphone.

Per i Tablet non so dire, è tutto in fase di evoluzione. Per ora sembra che Ipad sia leader.

Una cosa è certa la Apple ha segnato la svolta di tante tecnologie negli ultimi 10 anni.
Ipod - Iphone - Ipad

In questo sono dannatamente i migliori.

Watanabe ha detto...

PS: io non ho niente della mela.

Djo! ha detto...

maledetti, come osano considerarmi un semplice consumatore ? Posso blabblare per un'ora e un quarto ininterrottamente di benchmark e strategie di marketing a monte di un lancio di prodotto piuttosto che un altro senza che commesso o rivenditore possano tenermi testa, sono chiaramente un Esteta.

DELIZIATEMI, CRISTO.

ottokin ha detto...

"vorrei comprarmelo con android come atto di fede "

no comment

Autovelox ha detto...

Attualmente Apple con il suo iPhone ed iPad è il riferimento del mercato.
Tutti li vogliono e tutti li cercano.
Dove ho acquistato il mio ultimo cellulare ho chiesto: oltre l'iphone qual è lo smartphone più venduto?
Risposta: la domanda corretta sarebbe...vende qualcosa oltre l'iPhone?
Amo pensare differentemente.
;-)
Ho venduto il mio iPhone4 e sono passato ad Android.
Al momento non mi pento della scelta.
Riconosco che iOS lo può gestire anche un ritardato informatico: è un ambiente sicuro, bello, chiuso.
Android è un intero mondo inesplorato...

GuidO ha detto...

da possessore dell'iphone e di un htc desire hd... android tutta la vita.
Winphone l'ho provato ma ha tutti i limiti di ios prima serie, niente copia incolla, zune per la musica e tutti i blocchi possibili.
IOS comunque è il più stabile ma per una persona vagamente nerd android unito a tutto quello che offre google è il massimo.
Anche solo il poter aggiornare i contatti da qualsiasi browser in qualsiasi dispositivo o la tracciabilità e il controllo remoto tramite app o latitude.
My 2 cent.

Simone ha detto...

Io ho uno smart phone HTC Tattoo con android... che dire? Il produttore su quel modello ha bloccato gli aggiornamenti quindi mi tengo la versione 1.6 e ciccia. Non potrò mai installare skype e altre belle cosine. Quindi ok per la libertà di un SO open, però le inchiappettate si possono prendere anche con quello

Paolo ha detto...

Settings > Email & Mobile > Mobile Template (beta) > Show mobile template > Yes . CAVEAT: penso funzioni solo su draft.blogger.com la versione beta della dashboard blogger!

Artan ha detto...

Non per dire, ma chi segna l'evoluzione dell'industria non sempre lo fa con il prodotto migliore. Ricordatevi il sistema VHS, prevalso per qualche oscuro motivo.
Io sono appena rientrato dall'Italia, e quello che mi ha stupito in senso piu' assoluto e' che nei negozi di informatica NON PUOI COMPRARE NIENT'ALTRO CHE L'IPAD. A parte e-book reader scrausi di marche improponibili, niente tablet, niente e-book reader di marca, niente di niente.
Non sono contrario alla mela, mi piacerebbe avere l'I-pad, ma quando evolve.

rae ha detto...

cosa non ti torna ottokin?

Rouges-1973 ha detto...

Mi piacerebbe vedere della pubblicità comparativa.

spino ha detto...

@ Rrobe:

"Adesso devono solo darmi un dispositivo che sia, in effetti, migliore di quelli della mela, sostenuto da uno store migliore di quello Apple e da un Os di uguale livello, e io sarò dei loro."

BUM! :D
Non lo faresti comunque! :D

@ rae:
Credo che a paolo non torni il fatto di comprare qualcosa come atto di fede....sbaglio? :)

spino ha detto...

@ Rrobe:

non te la prendere se non hanno colto la citazione... mica son tutti vecchiacci o nerd :)

leonardo ha detto...

una pubblicità ad indicare un'evoluzione negativa di Apple, che anni fa si proponeva come il diverso e oggi è vista nella posizione di coloro che quando si definicva il diverso voleva contrastare.
NOn sono d'accordo comunque, perchè Apple in quel momento era veramente qualcosa di diverso. Questo tablet, no. E soprattutto, Bill si è imposto inizialmente in maniera subdola infilandosi ovunque ed "obbligando" chi comprava un Pc a doverlo usare. Mac dalla sua, non si è di certo imposto per i prezzi convenienti e furberie simili: è sempre stato un esempio di usabilità e qualità. Che poi oggi ingessi i suoi prodotti è più o meno discutbile, ma a mio modesto parere chi ha concepito questa pubblicità, gradevole comunque, ha commesso un errore concettuale, neanche troppo piccolo.

Rrobe, mi sa che devi cominciare a spiegare i tuoi post. Che si fa, si invecchia? ;-)

Ci sarai a Mantova?

Leon