14.5.11

Vampiri che vale la pena di conoscere.


Jesse Hooker e la sua fottuta banda di rinnegati.
I più fighi vampiri di sempre.
Le migliori parti mai interpretate da Lance Henriksen e Bill Paxton. Non dico lo stesso per Jenette Goldstein solo perché lei ha fatto anche Vasquez.
Se non c'erano loro, metà dell'estetica di Vapire: The Masquarade della White Wolf non esisterebbe e Tim "piano americano frontale" Bradstreet starebbe ancora ricalcando foto nella sua cameretta. Sono i progenitori del Cassidy di Preacher.
Pregasi notare come la locandina qui sopra rovini tutto il raffinato lavoro fatto dalla Bigelow (e da Cameron) per non dire mai la parola vampiri in tutto il film.


Miriam Balylock e il suo adorabile di lei marito.
Catherine Deneuve, David Bowie, il lato figo degli anni '80 e l'esordio alla regia cinematogracica di Tony Scott. Che cazzo volere di più dalla vita?


David e i suoi ragazzi perduti.
Asso Merrill che fa il vampiro. Mille anni prima di diventare Jack Bauer e salvare il nostro culo occidentale. Alla regia, un Joel Schumacher che ancora sapeva dove fosse il suo asciugamano. E poi, i fratelli Ranocchi...


il Diacono Frost.
Come sarebbe diventato il David di cui sopra, se non si fosse fatto fregare da un ragazzino con i capelli cotonati e l'enduro. Blade l'ha fatto fuori troppo in fretta. Sigh.


L'Emobranco.
Sputati direttamente da una illustrazione di Tim Bradstreet, e quindi diretti discendenti dei vampiri della Bigelow, si redimono grazie alla presenza di Ron Perlman e grazie al fatto che, sostanzialmente, sono la versione vampirica dei marine di Aliens.


Lestat de Lioncourt
Nonostante Anne Rice sia la causa di ogni male per quello che riguarda i vampiri, con Lestat ha creato un grandioso personaggio. Nei primi due romanzi in cui appare, Lestat è modaiolo, superficiale, vacuo e cattivo. E' così figo che, infatti, la Rice non lo ha capito, preferendogli inutili vampipparoli come Louis e snaturandolo nei romanzi successivi.



Proinsias Cassidy
Ha un debito grosso come una casa nei confronti dei vampiri della Bigelow... ma è irlandese.
Strano a dirsi ma, di tutti i personaggi di Preacher, è il più umano e realistico.


Spike.
Joss Whedon voleva un Sid Vicious. James Masters gli ha dato Billy Idol. E ha creato uno dei personaggi più belli delle serie televisive made in USA.


Mr. Barlow
Non è Dracula. Ma quasi.


Manfred Von Richthofen
Tra le molte splendide invenzioni di Kim Newman, il vampiro aviatore della prima guerra mondiale, è una delle migliori.


Robert Neville
Se sei l'ultimo uomo rimasto in un mondo popolato di vampiri, ed entri di giorno nelle loro case, quando loro dormono, e li uccidi... il mostro sei tu. Tu sei la leggenda.


Eli
Non ho amato il libro come non ho amato particolarmente i due film che ne hanno tratto... ma negare l'incisività del personaggio, sarebbe da idioti.

25 commenti:

Matteo ha detto...

"Lasciami Entrare", quello svedese, è un fottuto capolavoro.

Matteo ha detto...

p.s. Completamente diverso, ma non meno importante, è "The Lost Boys" che tu stesso hai citato.
Atmosfera magnifica.

Silvia Califano ha detto...

Io rilancerei anche con un Christopher Walken/Peina di The Addiction.

http://image.toutlecine.com/photos/a/d/d/addiction-1995-03-g.jpg

... e con tutto il più truzzo rispetto per l'Emobranco, nominerei anche Novak, da Blade II.

RRobe ha detto...

Vero.

Deimos ha detto...

Jan Valek (Vampires) però non me lo puoi tenere fuori.

RRobe ha detto...

Mmmm... Di quel film amo gli ammazzavampiri, non i vampiri stessi.

Deimos ha detto...

"i quel film amo gli ammazzavampiri, non i vampiri stessi"

Il gruppo no ma il maestro e stop, secondo me valeva. Vabbè, allora rilancio con il Vlad del film di Francis Ford Coppola. Strano che non lo citi.

RRobe ha detto...

Mi fa abbastanza ribrezzo (quella interpretazione di Dracula, non il film in quanto tale).

Tommaso ha detto...

Io rilancio invece con due fondamentali del vampiro moderno: il "Martin" di Romero e il Nicolas Cage di "Stress da vampiro" (anche se tecnicamente forse non sono esattamente dei vampiri... "forse"...).

Simona Cappiello ha detto...

è questo il problema coi vampiri..sono dannatamente affascinanti ... ( Jack Crow e la sua banda <3! il libro è proprio bello)

Deimos ha detto...

"Mi fa abbastanza ribrezzo"

Mah...vabbè i gusti sono gusti. Io preferisco mille volte la sinuosità di quel Vlad diretto da Coppola ad alcuni vampiri "truzzi" citati nel post.

RRobe ha detto...

E quindi? Nel senso: è ovvio che io sto esprimendo il mio parere. E mi pare che, visto i vampiri che cito, la mia linea sia abbastanza chiara.
Quanto al Dracula di Coppola: è un bel film con un vampiro che fa schifo. Rispetto a quello del romanzo (che è malvagio e sensuale e stop), quello nel film è un fighettino imbelle e romantico, che si fa fregare per amore. Ecco, per me è inammissibile. I vampiri sono gente che succhia il sangue dei vivi. Punto. E lo fanno senza alcuna remora morale perché sono più in alto di noi nella catena alimentare e quindi perfettamente giustificati a fare quello che fanno.
Anzi: la questione della giustificazione non si pone nemmeno.
Sono quello che sono. Succhiano. E uccidono.
Fine. Stop. Ogni altro sofismo è roba da vampipparoli emo.

KK ha detto...

Rrobe è da anni volevo un dossier dei vampiri fatto cosi' sull'almanacco della paura ,
ci hai pensato tu !!!!

Roberto D'Andrea ha detto...

ma i vampiri più schifosi e bastardi di tutti te li sei scordati: Il simpatico gruppetto di infami di "30 giorni di buio", fumetto e film.

werther Dell'Edera ha detto...

la miglior presa per il culo dei vampirli: Vampires


(scusa eh, lo so che non c'entra, ma Carpenter VA citato!)

Pog ha detto...

allora Sam Neill, in Daybreakers

Deimos ha detto...

A parte che continuo a non capire perchè te la prendi tanto: "e quindi?"...e quindi nulla, impara a dialogare. Tu hai detto la tua, io la mia. Sai, nelle discussione va cosi oppure crei un post chiuso e fine della storia...se lo lasci aperto vuol dire che aspetti anche altri pareri o no?

Riguardo alla tua visione del Vampirismo, la condivido in pieno ma allora non capisco perchè citi dei Vampiri diciamo "ribelli" come ad esempio L'emobranco di Blade 2...cioè, Vampiri infighettati all'inverosimile che sembrano quasi una band Metal e poi mi vieni a Dire che il Vlad di Coppola fa cagare nel suo romanticismo da Vampiro.

Poi scusami, il Vampiro per eccellenza è romantico che dir si voglia. Comunque, ripeto, sono gusti o pensieri diversi ma stai tranquillo figlio caro che ti viene la pressione alta.

Deimos ha detto...

PS: se non lo hai visto, recuperati PROWL, li i vampiri sono cattivi, ragnosi e danno la caccia alle fighette (ma hanno anche un senso romantico immancabile).

RRobe ha detto...

Per Roberto: non è che me li sono scordati. E' che questa non è una lista di vampiri... sono solo i vampiri che piacciono a me.

(e questo dovrebbe spiegare a Deimos perché non capisco il suo appunto).

RRobe ha detto...

Sempre per Deimos: ma sono tranquillissimo!
E adesso mi recupero Prowl.

p.s.
per me l'Emobranco non sono figetti. Sono sempre rozzi (anche se rozzi finti, lo ammetto).

mei ha detto...

Il vero Lestat è quello del secondo libro (il vampiro Lestat), nel primo (intervista col vampiro) tutto era filtrato dai racconti menzogneri di Louis. Della Rice ho poi letto La regina dei dannati, poi ho smesso perchè era chiara la mungitura del lettore. Non mi è sembrata affatto una cattiva autrice (non paragonabile ai grandi autori ma una buona scrittrice con buone idee), la sua colpa è stata quella di creare una mitologia vampiresca e vampiri decadenti-neoromantici (ma manco tanto)?
Lasciami entrare film svedese è stupendo.

Evilex ha detto...

A me piaceva molto anche il Jared Nomak di Blade 2, anche se non era esattamente un vampiro ma una qualche mutazione dei suddetti.

MMh... QUalcosa mi dice che non apprezzi molto Bradstreet! :D

RRobe ha detto...

In realtà mi piace molto, a dispetto di tutto.
Forse è anche per quello che mi sta antipatico.

Greg ha detto...

i fratelli ranocchi rullano e il let me in della hammer prende l'originale a palate in faccia

Deimos ha detto...

http://trailers.apple.com/trailers/independent/wearethenight

Mmm...io inizio a preoccuparmi per davvero. Vabbè, ste sbarbe almeno hanno i denti a punta.