24.6.11

Il vento cambia? Sarà, a me sembrano le solite streghe di una volta...

Quando leggo robe come queste, capisco che mai, e poi mai, potrò davvero sentirmi rappresentato da quelli del PD.
Poi, sia chiaro, il poster della festa dell'Unità è stupido e brutto al pari di tutti quelli degli ultimi anni, ma le ragioni per cui le femministe arrabbiate del PD si lamentano, sono ridicole e davvero fuori tempo massimo. Se è così che sta cambiando il vento, stiamo davvero freschi.

E, comunque sia, anche l'anno scorso non è che le cose fossero poi diverse, eh?


Detto questo, io suggerisco queste come immagini alternative possibili:






15 commenti:

Davide ha detto...

sì ma devi scegliere slogan nuovi, uno per ogni foto... organizza un contest...!

Davide ha detto...

per l'ultima direi:

"basta silenzio sul malaffare: io ci metto bocca!"

RRobe ha detto...

Mi piace!

el mauro ha detto...

Chi è la tipa della seconda immagine?
Io dico si.

Davide ha detto...

la terza:

"un occhio al futuro ma non dimentichiamo cosa c'è dietro di noi"

Manu Di Nazareth ha detto...

io la proposta per l'alternativa al manifesto l'ho fatta qui :)
http://circaquasi.blogspot.com/2011/06/cambia-il-vento.html?showComment=1308912493941#c5807014462304977730

ribbon. ha detto...

da me c'è questo....
i grafici del pd non brillano per gli slogan in nessun posto

http://www.festademocratica.it/gallery/feste%20democratiche/Sesto%20fiorentino.bmp

Simone Longarini ha detto...

Molto esaustive direi.

theyogi ha detto...

io sono per la 5, decisamente! almeno evitano di parlare a vanvera....

cristiano ha detto...

per quale motivo il femminismo arrabbiato sarebbe ridicolo e fuori tempo massimo?

Giovanni Bufalini ha detto...

Paul Sorvino insegna: Una bella capocciata sul naso e poi trascinarle per sette passi verso nord.

Giorgio Salati ha detto...

Stavolta invece sono abbastanza d'accordo con le "femministe". Cioè, possibile che di riffa o di raffa bisogna sempre bombardare sulla gnocca? Che a me piace, ma a un certo punto mi ha stancato assai che qualsiasi pubblicità, che siano yogurt, shampoo, automobili e mo' pure partiti politici, sempre culi e tette mi fanno vedere. Che poi uno si abitua e non sembra più nemmeno una cosa così speciale.

Che noia. Nessuno ha qualche altro argomento a parte trombare?

Amo assai il sesso, ma sono anni che me lo stanno banalizzando in una maniera insopportabile. Per me il sesso dev'essere roba speciale, non cibo da fastfood.

E se fossi una donna penso che mi sarei rotto ancora di più.

Moondry ha detto...

ammetto che ho guardato con sospetto i manifesti elettorali di rifondazione di qualche tempo fa quelli con i tacchi a spillo per intenderci) ma questo tutto sommato non mi sembra nulla di così trascendentale nemmeno si vede chissà cosa nella foto, quindi la polemica delle "femministe incarognite" non la capisco fino in fondo.
trovo invece altamente fuori luogo questo bisogno di far vedere la "punizione" della donna in quelle immagini. non c'è correlazione, non è un post sul porno, non è coerente col testo. di solito ai tuoi post su "quanto mi piacciono le donnine nude" non ho mai detto becco (tanto si sa che tutti siamo feticisti, chi più chi meno); ma questo boh, proprio non l'ho capito. ovviamente ci saranno decine di commenti indignati contro la "solita femminista" che si preoccupa di rompere le scatole ogni volta che ci si diverta e mi aspetto di vederne almeno un paio.

Stormy Weather ha detto...

Ah beh... andiamo a tempo...

Una libbra di carne di culo

Belli i bozzetti alternativi. Io avevo pensato a qualcosa di più classico/vintage, genere Peppino e Anitona.

Kull ha detto...

Quei froci del PD non avranno mai le palle di mettere belle immagini erotiche di BDSM come quelle che proponi, al massimo vedrai Vendola in guepiere sado-maso!