30.6.11

Io! IO!! IO!!!!


Il TG3 ha dedicato quattro lunghi articoli al sottoscritto, scritti da Riccardo Corbò.
Sono pezzi approfonditi e sì, sono pure piuttosto strani e viscerali, sia per l'ambito dell'italico giornalismo dedicato a fumetti e fumettisti, sia in senso generale.
Comunque sia, dentro ci trovate un sacco di opinioni di chi li ha scritti (che è merce rara), qualche opinione mia e anche la risposta ad alcune domande che mi avete fatto spesso nei commenti al blog.
Li trovate: QUI, QUI, QUI, e QUI.


58 commenti:

manfroze ha detto...

Suppongo che il sito del TG3 sia gestito come il blog di un quindicenne, dato che l'articolo è pieno zeppo di typo imbarazzanti (Primo di tutti Hollie/Holie Mason invece di Hollis).
Mi sento una merda per avere usato il primo commento per avere puntualizzato questa cosa, ora vado a leggere tutto l'articolo.
P.S.: il captcha che ho qua sotto è "dromini". È fantastico.

RRobe ha detto...

Sì, in effetti, pare mancare di una revisione terza.

Corbeauss ha detto...

io Hollis lo vedo scritto benissimo...

Teb ha detto...

io invece non vedo un cazzo! :(

solo questa frase ripetuta 4 volte:
''Roberto Recchioni, al crocevia con l'Inferno
Stare dalla parte di Asso Merrill, perché Chris Chambers è già morto''

e passando dalla Home il risultato non cambia (anzi, è raggiungibile solo il terzo incorcio..naturalmente vuoto)

RRobe ha detto...

Ma qual è la natura del contendere?

Davide ha detto...

corbeaux rulla!

Nicola ha detto...

La verità è che Roberto Recchioni, persona intelligente, è un bravo comunicatore, ma un pessimo narratore e che ha capito che per continuare a "sopravvivere" (meglio: arrancare) di fumetto (senza sicure prospettive di vita futura) deve spostare l'attenzione su se stesso per sviare l'attenzione dai propri fumetti, che ahimè sono mediocri e non resteranno.


Un po' come Lady GaGa che si concia in maniera assurda e mezza nuda così magari tutti sti fessi non s'accorgono che in realtà è un cesso che fa musica di merda.

Il mondo gira così. E lo trovo sacrosanto: ci meritiamo le stragi, altro che alberto sordi.

Sicuramente Distinti Saluti.

P.S.: ah, e adoro quell'autistica di Viviana Boccionero :)

RRobe ha detto...

Adoro come gli psicopatici siano attirati da me come le falene verso la luce.

SONO IL VOSTRO DIO, NULLITA'!

Nicola ha detto...

Un dio non avrebbe risposto in questo modo. Non avrebbe risposto affatto indeed.

Io mi limito a criticare freddamente e razionalmente il sedicente dio e a istruire le genti come un odifreddi, meglio ancora un russel. Per cui, sì... penso proprio di potermi felicemente considerare un ateo in questo caso.

Triste la vita dei freaks menomati costretti ad elemosinare attenzioni, vendendo ciò che di più prezioso (non) hanno.
Se solo la vita non fosse stata così ingiusta con Lei, Recchioni, forse avrebbe potuto permetterle di concentrare i suoi sforzi e sfruttare il suo talento per scrivere testi memorabili e non humus.

RRobe ha detto...

Balla per me!
BALLA PER ME!

Skull ha detto...

Corbeaux ha fatto un ottimo lavoro, non avrei mai creso.

Skull ha detto...

"Io mi limito a criticare freddamente e razionalmente il sedicente dio e a istruire le genti come un odifreddi, meglio ancora un russel"

ma dall'alto di che, precisamente?

maurizio battista ha detto...

Certi atteggiamenti non li capirò mai. Non mi piace un autore o il suo lavoro? Lo ignoro e punto.
Andare sul suo blog "perché adesso glie ne dico 4" è il sintomo di un'ossessione.

Nicola ha detto...

"Balla per me!
BALLA PER ME!"

Se questo serviva a renderla ancora più triste agli occhi degli stolti e ottenere la loro simpatia... c'è riuscito Recchioni. Mi allontano malinconicamente. Se non le spiace preferirei non sondare ulteriormente i livelli di pateticità da lei raggiungibili.

Le auguro buona fortuna e le auguro una vita breve ma intensa.
Perchè temo che vivrà molto a lungo e il giorno che realizzerà ciò, sarà il più triste.

RRobe ha detto...

Ecco, vattene 'affanculo, idiota.

Corbeauss ha detto...

che poi, quello che apprezzo di Nicola è che stava pronto qui, da quanto? Anni? Sempre in attesa, sempre sveglio? Cioè, mica è arrivato dopo qualche giorno, a commentare, o dopo qualche ora.
No, qualche decina di minuti dopo la pubblicazione del post di Roberto, è entrato (con un account che si era già fatto a maggio) e ha sparato 'sta cosa che si teneva dentro da chissà quanto tempo, ma non aveva mai l'occasione giusta per dirla.

Cioè, è un personaggio da ammirare. Altro che Rambo prigioniero in Vietnam...

RRobe ha detto...

p.s.
minchia, è la prima volte che mi augurano la morte sul blog. Nuovo record.

Certa gente è davvero ossessionata da me. Ma ignorarmi invece che rosicare così?

Skull ha detto...

Rrob, non vale la pena.

maurizio battista ha detto...

E vogliamo parlare del fatto che è il solito anonimo "cuor di leone"?

Teb ha detto...

mentre voi vi tirate i capelli e vi azzuffate come donnicciole, io continuo a non vedere un tubo nei 4 link messi da Roberto..

chi mi aiuta?
Nicò, tu che sicuramente li hai letti?

MacFlynn ha detto...

L'invidia,come diceva proprio Russell, è una terribile forma di infelicità. E si vede! Ciao Robbè!

Corbeauss ha detto...

per favore, chi non vede gli articoli, può postare sistema operativo, versione dello stesso, browser e versione dello stesso, che usa?

grazie.

Nicola ha detto...

MacFlynn... diceva bene Russel, "l'invidia è in se stessa un terribile ostacolo alla felicità". Perdonami ho dovuto correggerti, il significato cambia di parecchio.
Ma supponiamo che sia letteralmente una terribile forma di infelicità... beh ancora più infelice secondo me è tacciare bambinescamente di "invidia" le opinioni altrui.
Sei crudele nei confronti di Recchioni: cosa mai una persona come me o come chiunque altro, dovrebbe mai invidiare al poveretto?
La malattia?
La vita incerta?
La creatività? La carriera?
Lo stile di vita?
Il... "successo"?
Quale?

Sei crudele. Crudele.



P.S.: Recchioni, mi scuso, non solo per come la trattano quelli che dovrebbero essere i suoi fan, ma per quanto ho espresso nel commento precedente: non intendevo realmente augurarle la morte nel senso che ha inteso. Solo farle capire che il suo male peggiore non è la Malattia in sè, ma l'ironia con cui questa l'affliggerà per decenni per poi rivelarle solo alla fine "mi spiace vecchio mio, ti ho preso per il culo fino alla fine. Volevo solo farti sprecare questa vita".
Ti consiglio di risponderle "non importa, mi sono rivalso facendo lo stesso coi miei lettori e con gli amici più stretti"

Teb ha detto...

Windows 7, I.E. 8

Ant ha detto...

MacFlynn non ha sbagliato. Ma l'obbiettivo ultimo di questi commenti carichi di "cattiveria" e "saccenza da tono"? E no, non mi riferisco a quelli di Roberto Recchioni. Strani personaggi.

Alister ha detto...

IE8 ??? O.o
Spero tu sia obbligato ad usarlo o cose del genere...

io sia con chrome che con firefox nessun tipo di problema nel visualizzare le pagine.

MacFlynn ha detto...

Ah, è vero. Ti sei presentato come quello che vuole istruirci! Come un Odifreddi! Ti sembrerà infantile il mio giudizio, ma a me sembri solo un tantino invidioso. Non capisco perché tu ci tenga tanto a manifestare in questo modo il tuo disappunto. Sembra che ci sia del personale, e la figura pessima la fai soltanto tu. Mettersi a giudicare il lavoro e la vita delle persone è un esercizio che ti fa stare meglio? Sei su un blog! Hai scelto di cliccarci sopra, di leggerlo, di farti le tue idee. Se ti fa schifo, non leggerlo. Lady Gaga te la propinano in tutte le salse, ma tu mica ti devi comprare il cd per sputarci sopra! La tua critica,fredda e lucida, si riduce ad un inutile piagnisteo. Perciò,lascia stare Odifreddi e Russell (quello con due "l"). Trovati un altro blog e un autore che ti piaccia! O cerca di fare una critica costruttiva, e non una lezioncina. Grazie!

Nicola ha detto...

Esimio MacFly, ti ringrazio prima di tutto della correzione del mio doppio refuso (sono sicuro che il Bertrand ora potrà tornare a riposare sereno, c'è un nuovo paladino a difenderlo!)

Ma mi tocca ripetermi (ah triste destino di noi troll costretti a tornare dopo promessi "addii"):

perchè continui ad insultare (il prossimo? Recchioni?) esibendoti in questa patetica manifestazione di ipocrità pietà nei confronti del Poveretto?
Rispondici, oh correttore di bozze umano: in cosa dovremmo invidiare Roberto Recchioni?

Se proprio fossi COSTRETTO (perchè infelice?) a invidiare una persona sceglierei magari un Alan Moore, un Mark Zuckemberg, un Tchaikovsky, non un malaticcio romano che tenta di scrivere cose "cool" consapevole dei propri mediocrissimi limiti (tanto da dover sviare l'attenzione).
Non pensi?
Dicci, dicci, o vate(r): in cosa e perchè dovrei invidiarlo?
Forse tu lo invidi?
Forse devo presumere di avere a che fare con un correttore di bozze molto infelice della propria vita, tanto da dover accanirsi contro un troll il cui unico scopo è quello di divertirsi deridendoti perchè "oggi non ha nulla da fare"?

Io ti dò un suggerimento: io sto deridendo, perchè trovo patetico il vostro "dio"... il che, fino a prova contraria significa esattamente il contrario del provare invidia.

Nicola ha detto...

MacFly, c'è limite alla tua crudeltà? MacFlyyyyyyyyy!!!!!!










P.S.: buffo come un personaggio come Recchioni che non potendo vivere una vita reale ha scelto con successo di vivere nella rete, non abbia ancora imparato (e con lui i suoi fruitori) a non cibare i troll. Eppure dovrebbe saperlo che è il prezzo da pagare. Il fatto che non l'abbia accettato la dice lunga.

guy ha detto...

non è che nicola in realtà è boris battaglia?
albert

Skull ha detto...

"Non potendo vivere una vita reale"?

Si conferma che non hai capito assolutamente niente di Roberto Recchioni. ^__^

Nicola ha detto...

o forse tu bald(o) teschio, poco compassionevole, non hai capito nulla di lui. O forse... o forse no, forse ha capito bene. Quello che voleva farti credere lui. Ma si sa, c'è chi "ama manipolare la gente" e chi ama farsi manipolare.

maurizio battista ha detto...

Calmo Nicò.
Recchioni è un tizio che scrive fumetti. Leggere il suo blog o i suoi fumetti non ci trasforma nei suoi fedeli. Qui c'è gente che ha tanti hobby, tra cui leggere alcuni fumetti di Recchioni, di Faraci, Bendis o di Vattelapesca.
Gente comune che ha anche altri interessi.

Semmai sei tu a vedere il diavolo. Sei tu che senti il bisogno religioso di venire qui in forma anonima , a sbavare come un labrador perché ti da fastidio che si offenda l'antirecchionismo di cui sei sacerdote.

Ma poi, voi dell'antirecchionismo, cosa fate nei vostri rituali? Vi riunite in qualche chiesa sconsacrata per leggere John Doe al contrario mentre vi fate le pippe? :-)

BrunoB ha detto...

Secondo me è una questione di donne: è sempre una questione di donne.

LA PROVA: Nel lungo elenco di robe "perché dovrei invidiarlo" Nicola non cita le donne.

Magari è una in particolare. Magari è una che a rrobe dava il culo e invece da nicola si fa andare a fare la spesa al supermercato.

DONNE!

Corbeauss ha detto...

interessante che nicola sappia che Skull è un orrendo pelato (bald-o).

E' sicuramente qualcuno che appartiene al fumettomondo, e giustamente viene qui a recitare la sua parte.

Tipo il Dottor Destino per i FQ.

Nicola ha detto...

Come se John Doe fosse tutto merito suo.

E poi, "anonimo" a chi?
Ma devo dartene atto, non mi ero accorto di non aver il cognome nel profilo.

Nicola Gismondi, per servirla. [inchino].

Io sta cosa dell'anonimato e del non anonimato non l'ho mai capita.

Ma mi spiegate a che serve un'identità in rete se non sei un personaggio pubblico che ha bisogno di vendere la propria immagine per campare?


Saludos!
siete riusciti ad annoiarmi. Mai visto dei lacchè così smorti.

Nicola ha detto...

BrunoB, pure tu? Siete una massa di sadici.

Invidiare una donna? In questa società?


Solo un maschilista poteva tirare fuori una malvagità del genere mascherandola da "ah, come sono aperto di mente".
Occhio, t'è appena caduto il cervello a terra.

Corbeauss ha detto...

io ho la quasi certezza che nei prossimi giorni, su qualche sito, apparirà un pezzo che dice le stesse cose dette da Nicola qui, ma con più giri di parole, più intorcinamenti, più allungamenti di brodo, per non far capire proprio che l'autore è lo stesso.

Io ci metto 5 euro sul piatto.

BrunoB ha detto...

Ma no Nicola, che maschilismo, magari! ti capisco, condivido e comprendo.

DONNE! la ragione di tutte le guerre.

http://www.southparkstudios.com/full-episodes/s14e14-creme-fraiche

maurizio battista ha detto...

Nicò, il tuo profilo è anonimo.
Puoi scrivere pure il cognome di chi vuoi. Non ci sono post, non c'è una mail, non ci sono tracce che riconducano ad una persona reale. Sei finto come i capelli di Berlusconi.

Saludos? Di già? :-)

MacFlynn ha detto...

Anche secondo me è una questione di donne. Grande BrunoB!

andrea ha detto...

x Nicola: scusa, ma tu dai del mediocre a Recchioni x' non è una persona famosa come certi altri artisti... Però mi chiedo: ma da che pulpito arriva questa predica?
Voglio dire,dato che credi di essere migliore di lui vuol dire che lo sei in qualche modo, eppure il tuo nome non l'ho visto su nessun albo Bonelli o affini.
Anche a me ci sono autori che non piacciono ma se loro sono alla Bonelli,Marvel,Star Comics e io sono ancora un esordiente, forse un minimo di rispetto per dove sono arrivati ci vuole.Sai, alla Bonelli non prendono il 1° pirla che passa per strada, non credi? A prescindere dal carattere che possa avere questo.
E come dicono tutti: se non ti piace, non leggere il suo blog:credo che Recchioni riuscirà a sopravvivere anche senza la tua presenza...

Luigi ha detto...

La spiaggia di Santa Severa è quella vicino al castello? Ci sono stato un sacco di volte :-)

Helios ha detto...

Che storia.

Viviana Boccionero ha detto...

Devi morire, RRoby!!!

sherlock ha detto...

Molto belli gli articoli linkati: precisi, completi, ben scritti. Tutti i miei complimenti a Riccardo.
A Rrobe 'un si dice nulla, che ci ha già l'ego gonfio a mille mi sa! (o è un qualche organo interno a caso che sta schioppando? ;-) ).
E i Troll non vanno nutriti ... vabbè, a meno che non ci si diverta a farlo.

Nicola ha detto...

@ Andrea (e chi come te ha detto le solite banalità):

perchè tutti pensano che si debba essere "famosi" e aver fatto opere monumentali per criticare l'operato di una persona? Cosa vuol dire? Che se io fossi un umile impiegato della fiat dovrei starmene zitto (tranquillo i miei dirigenti sanno che cazzeggio in rete)? Che se non ho pubblicato un fumetto sono meno di una merda e che il mio parere non conta nulla e il mio intelletto è forse inferiore e quindi ho il diritto di essere preso per il culo in silenzio? È questo che pensi?
Perchè se è così sei meno di un verme.
Ma quanto piccolo sei? Ma ce l'hai una dignità? Ma davvero pensi che si debba essere famosi per essere felici?
Ma ti rendi conto di stare vivendo una vita infelice?
Ma quanto sei infelice?


@ Viviana Boccionero: ah... l'amore! Sei molto tenera ma sono arrivato prima io.

Il Gigione ha detto...

Nicò:

www.troll.net

move along...

andrea ha detto...

x Nicola: guarda che al massimo il 'verme' sei tu, dato che mi riferivo a questo tuo discorso: a invidiare una persona sceglierei magari un Alan Moore, un Mark Zuckemberg, un Tchaikovsky, non un malaticcio romano che tenta di scrivere cose "cool" consapevole dei propri mediocrissimi limiti.
il mio discorso è semplicemente che per poter giudicare le capacità di una persona e dargli del mediocre, bisognerebbe almeno essere di pari livello o meglio ancora superiore (più che altro x' conoscendo le dinamiche della sceneggiatura si possono avanzare dei giudizi). Quindi se uno Sclavi si azzarda a dire (ma non lo farebbe mai dato che lui è una persona seria) che Recchioni è mediocre, considerata la sua esperienze posso accettare il commento.Ma che tu che sei, alla fine, un 'signor nessuno' (in campo fumettistico)si permette di giudicare le capacità di Recchioni mi sembra un pò azzardato.
E' come se io ti dicessi: guarda, tu lavoratore della fiat nel tuo lavoro sei un mediocre, non capisci un cazzo di quello che fai e sei un incompetente... quando io non so neanche com'è fatto un motore... Non ti sembra alquanto patetico da parte mia?
ah, dimenticavo:dato che sei una persona colta, saprai anche che ad una persona sta sulle palle chi ha caratteristiche che rispecchiano lei stessa. quindi se a te sta sulle palle Recchioni x' è megalomane e mediocre, basta poco a fare 1+1...

Nicola Gismondi ha detto...

Che hai detto?

Slum King ha detto...

RRobe non hai un discreto senso di deja vu?

RRobe ha detto...

Il giorno che capiranno che questa roba è solo cibo per il mio ego, sarà sempre tardi.

The Passenger ha detto...

amo la passione con cui certe persone danno sfogo alla propria frustrazione e spesso io sono una di quelle, ma basta con questi flame psicotici in cui addirittura si augura la morte di qualcuno....ma porcapupazza, si parla di fumetti e figa, mica della scoperta del cancro o di nani puttanieri. certe persone dovrebbero proprio tagliarsele le mani prima di scrivere sui blog, di "buttar fuori" cattiveria...un sacco di volte ho scritto post che non ho "inviato"...fatelo anche voi.

Lucathegreat ha detto...

La storia infinita.

Marco ha detto...

Mi sembra giusto postare qualcosa anche per cibare l'ego di Corbò: scrive davvero bene.

Tommaso ha detto...

Di cose meschine ne ho lette in rete in questi anni, ma il livello di squallore umano raggiunto da qualcuno in alcuni dei commenti qui sopra l'ho sperimentato molto raramente, per non dire mai.
Spero che quando gli sarà passata l'incazzatura (ma per cosa poi? PER COSA?) quel qualcuno proverà un po' di sano imbarazzo. Lo spero per lui. Sinceramente.

Tommaso ha detto...

Ah, bellissimo articolo. Scritto soprattutto in modo "adulto".
Che sarebbe normale se parlasse di uno scrittore, un regista, un attore, un cantante, ecc. Diventa un miracolo trattando di un autore di fumetti.

Marco ha detto...

Ma poi m'ha fatto venir voglia di rileggermi l'articolo confrontandolo con tutta l'opera omnia di Recchioni, "Pugno" compreso.
Non m'era mai venuta voglia di leggere Pugno, nemmeno da assiduo lettore di questo blog.