1.6.11

Pietà un cazzo.


Laziale eri, laziale resti.
Niente sconti.

11 commenti:

Leasir ha detto...

fosse stato romanista invece?

RRobe ha detto...

Non lo è.
Direi che i discorsi stanno a zero.

-harlock- ha detto...

vabbé, ha sbagliato ed è giusto che paghi come hanno fatto tanti altri prima di lui. detto questo per me rimane uno dei più grandi e malutilizzati attaccanti (italiani) di sempre. e no, non sono laziale.

Theo ha detto...

La mia sensazione è che per ora paghi il fatto di essere la 'faccia famosa' da sbattere in prima pagina, poi magari il resto delle indagini mi smentirà...

Luigi ha detto...

"ha sbagliato ed è giusto che paghi"

Insomma... Per ora ci sono solo le fantasticherie di un pubblico ministero.
Potrebbe essere un pagliaccio come Narducci...

Niccolò Storai ha detto...

Cmq stiano le cose è veramente brutto che tutte le mozioni che si sono provate negli ultimi anni godendosi delle partite di calcio siano false come biglietti da 3 euro.
La cosa fa un sacco di tristezza.....

-harlock- ha detto...

Luigi, SE ha sbagliato sarà giusto che paghi, sorry. questo non sposta di una virgola il giudizio sul giocatore.

Luigi ha detto...

Ma io ce l'ho con i pm alla Narducci, non con te XD

Roberto D'Andrea ha detto...

ha giocato più a Bologna che a Roma. Comunque è accusato di fatti che con la Lazio poco c'entrano. E resta uno dei più grandi attaccanti italiani di sempre.

peter79 ha detto...

La presunzione di innocenza non esiste?

Tyler ha detto...

Direi che la presunzione d'innocenza cede un attimo il passo alla ragionevolezza.
Di fronte alla pubblicazione di certe intercettazioni e ad una dichiarazione spontanea del tipo "abbiate pietà" direi che c'è ben poco da dibattere.
Che sia coinvolto come organizzatore è, a prescindere dalle intercettazioni, estremamente probabile. In un sistema in cui gli altri avevano gli agganci, lui aveva la "benzina" per avviare il tutto.

El dinero.

E comunque i disonesti non hanno religione, razza, colore politico nè identità calcistica.
Vanno condannati in quanto tali.
Dot.