21.7.11

Maledetta sia la realtà, che non molla mai la presa...

Che a uno gli sarebbe piaciuto immaginarsi questo:


E invece ti tocca questo:


Per gente come me, cresciuta su internet in forum tipo Manicomio (una delle tante "tane delle tigri" del web) fa piuttosto ridere vedere che Caruso abbia reagito come il più classico dei niubbi, quando beccato a usare un fake.

"No, non sono io, non lo conosco nemmeno!"

"Sì, lo conosco... ma è un coglione con cui non ho niente a che fare..."

"Sì, lo conosco, gli ho dato una mano perché lui non è buono con i computer e allora abbiamo usato il mio ed è per questo che siete risaliti a me..."

"..."


QUI la notizia.

Vabbè.
Caruso ha scoperto che si possono fare i fake su internet per parlare male di quelli che conosci.
Poi cos'altro, scoprirà a breve?
Che su internet ci sono le pheeghe che se glielo chiedi ti fanno vedere le tette in chat?

14 commenti:

MalkavTheMadMAN ha detto...

Bella l'immagine di Transmetropolitan! Buon vecchia Vertigo anni '90!

KK ha detto...

è chiaro che Caruso non c'entra niente , sta sparando cazzate per parlare. Sto Spider Truman se lavorasse da 15 anni a Montecitorio lo conoscerebbero tutti almeno gli addetti ai lavori.

maurizio battista ha detto...

Tutto sommato ci è andata bene. Avrebbe potuto denunciare un furto di identità: un grande classico intramontabile tra i tentativi di svincolamento più ridicoli. :-D

RRobe ha detto...

Per Maurizio: la stessa cosa che ho pensato io.
Comunque, per KK, vista la reazione, io sono sicuro che sia lui.

BrunoB ha detto...

Alla fine c'è da dire che in tutto ciò è riuscito a sollevare un bel casino, un risultato che per ottenrlo tanti attivisti del web ci si taglierebbero volentieri un braccio.

Credo che ci sia una lezione da imparare, qui, almeno dal punto di vista della comunicazione. Con quella paginetta facebook insulsa e quel blog sgraziato è riuscito a raggiungere la massa del "ti condivido la foto del mio micio" che tutti gli "esperti" con i libri di Rizzo sotto l'ascella più o meno segretamente disprezzano.

E che importa sapere chi è davvero?

MicGin ha detto...

non mi sembra un mostro di intelligenza... ricordo quando lui ed altri vennero al comicon per disturbare l'inaugurazione della manifestazione, in quanto dedicata agli stati uniti. portarono dei fumetti e li buttarono per terra. una cosa un po' misera... con risonanza poco più di zero...
ben altra risonanza questa, ma farsi beccare...

RRobe ha detto...

Me lo ricordo come fosse oggi.
Caruso e i suoi che fanno irruzione con uno striscione. Strillano, gettano qualche copia di Capitan America (era l'edizione del Comicon dedicata al fumetto nord americani) in terra. Poi, come se fossero stati invitati, si mescolano con il resto delle persone e si mettono a mangiare e a bere come tutti.

Io ero vicino a una signora anziana e dall'aria distinta e gli ho dato di gomiti dicendogli "Ao... protestano ma magnano, eh?"

Era la Iervolino.

Watanabe ha detto...

Caro Rrobe, con soddisfazione apprendo la notizia. Stamattina ho pubblicato un post dove mettevo in luce i miei dubbi su SpiderTruman e alcune incongruenze.
Non mi metto a fare spam, però dire: "l'avevo detto" fa una certa soddisfazione.

bellissima l'immagine che hai scelto.

MicGin ha detto...

per forza... i rinfreschi del comicon sono forse i migliori in Italia! ^__^

Axl84 ha detto...

a sto punto è lui... :D

Andrea V. ha detto...

CI SONO LE PHEEGHE CHE TI FANNO VEDERE LE TETTE? DOVE? DOVE?

Fabio D'Auria ha detto...

Dopo aver usato la maschera di V, sul prossimo blog userà QUESTA

Lowfi ha detto...

Tra l'altro qualcuno spieghi a questa gente che Fawkes più che un simbolo di rivolta è un simbolo della voglia di restaurare il cattolicesimo in Inghilterra...

Il Dottor Divago ha detto...

secondo me dietro infinito si nasconde caruso