6.9.11

La Atari torna a produrre una console!!

No, scherzo.
Sarebbe bello ma non è così.
Semplicemente, la Atari sta mettendo in produzione un dispositivo per iPad molto simile all'iCade e compatibile con tutti i suoi giochi a catalogo sull'App Store.
In sostanza, si tratta, semplicemente, di un dock per dispositivi Apple con joystick e bottoni annessi.



Questa è la proposta Atari.
E questo è l'iCade.

Che per carità, sono idee divertenti ma giusto delle cazzatiole.
Molto più interessante è il collegamento tra iPad (1 o 2, è lo stesso) e l'Air TV, che permette di giocare i titoli dell'App Store su grande schermo, in alta risoluzione (qui trovate un esempio).
Che poi, a ben vedere, è una configurazione molto, molto, simile a quella proposta dal futuro Nintendo Wii U (e anche da Playstatione 3 e PSVita, a quanto pare).



20 commenti:

Davide ha detto...

no ma prego prego...

ps aspetta che ne ho un'altra per te...

Davide ha detto...

eccola


http://www.thinkgeek.com/gadgets/cellphone/e75a/

RRobe ha detto...

Cosa, Davide?

Stefano Manieri "Bruciatore" ha detto...

Sfiziosi senza dubbio... In realtà anche Microsoft ha presentato una roba simile (a Wii U e Ps3*Psvita) nel Febbraio scorso (prima di tutti in pratica), durante il Mobile world Congress di Barcellona dove veniva mostrata l'interazione tra la X e uno smartphone dotato di Windows Phone... Ti passo il link così ti dai un'idea:http: //www.youtube.com/watch?v=ehS-AfM4b8I&feature=player_embedded

RRobe ha detto...

Sul link: sì, sì. Vecchiotto pure questo, come l'Icade.
L'unica novità è il device Atari, che però, non è una novità per nulla nella sostanza.

Stefano Manieri "Bruciatore" ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=ehS-AfM4b8I&feature=player_embedded

Link corretto, sorry :)

RRobe ha detto...

Per Stefano: sì, lo scrivevo pur enel pezzo che ho pubblicato su Comic Soon. E' probabile che le prossime console avranno tutte questa opzione.
Resta da vedere se quello che dice Carmack è vero (che l'iPad 2, oggi, ha metà della potenza di una 360 e che quindi, entro un paio di anni, i prossimo modelli saranno peri alle console casalinghe.. in quel caso, sarà davvero da vedere cosa succede).

Davide ha detto...

nn devo rispondere più, esatto?
la tua domanda è risposta dal secondo mio post esatto?

Stefano Manieri "Bruciatore" ha detto...

Il gap tra console casalinghe e console portatili/ Smartphone/ Ipad con il tempo andrà via via, non dico a scomparire, ma quasi e di conseguenza vedremo parecchi dispositivi ibridi in futuro. Mi trovo d'accordo con Carmack in questo senso. I videogiochi conquisteranno il mondo.

RRobe ha detto...

Per David: non ho capito il primo intervento, tutto qui!

Stefano Manieri "Bruciatore" ha detto...

Figata gli stick linkati da David... quasi quasi...

RRobe ha detto...

Funzionano malino.
Li ho provati.

Davide ha detto...

(prego prego era perchè il link all'icade te l'avevo mandato io)

RRobe ha detto...

Per Davide: scusami, non ti avevo risposto attraverso la posta. Lo conoscevo: è iniziato come una specie di scherzo di Think Geek di un paio d'anni fa, e poi lo hanno fatto davvero. Ma è roba vecchia (anche per questo, il device Atari mi pare una mezza stupidata).

spino ha detto...

Non sono d'accordo con Roberto.

Per assurdo, l'iCade e la proposta Atari, hanno decisamente più senso...

In quanto utilizzatore di un tablet android, trovo veramente assurdo giocare con uno schermo capacitivo come joypad e guardare la tv...

Il tablet non ha tasti fisici quindi richiede spesso la veloce occhiata per capire se sei con le dita al posto giusto. un tasto fisico, no.

Almento, questa è la mia esperienza. E ho gli stessi dubbi sulla reale utilità del nuovo controller della Wii U... uno schermo sul pad, imho, distrae troppo. A meno di non essere lo schermo principale, come ovviamente sulle console portatili.

Davide ha detto...

tranquillo, scherzo

RRobe ha detto...

Non lo so, Spino.
Io sono uno da joypad e console più potente sulla piazza.
O da mouse e tastiera e computer ninja.
In sostanza, un hardcore gamer.
Non è che mi interessi molto la deriva casual ma è ovvio che il mercato cambierà e parecchio in futuro.
Prima perché lo dicono le nuove macchine che stanno per arrivare, secondo perché tutta la nuova generazioni si stanno abituando a giochi pagati 79 centesimi e non 70 euro.

RRobe ha detto...

Poi dipende anche da come lo utilizzano lo schermo sul pad.
Se per esempio, come hanno detto che faranno su Zelda, verrà utilizzato per l'inventario e lo switch rapido nell'inventario, o per visualizzare mappe e HUD, per me potrebbe essere comodo.

Lowfi ha detto...

secondo me non siamo molto lontani da un pad wireless collegabile all'ipad (due o tre).

E sarebbe pure il caso

spino ha detto...

Io non ho usato il termine "hardcore gamer" perchè:
1) in realtà non lo sono. Gioco parecchio, ma non sono "malato". :)
2) Sapevo che ti saresti sentito "piccato" nell'orgoglio da HCGamer, e non ho resistito :)

Io non discuto sul fatto che il mercato stia cambiando (e non necessariamente in meglio). Facevo delle considerazioni "pratiche".
Anche io sono da joypad, semplicemente perchè ad oggi è la soluzione migliore, così come per gli fps mouse+tastiera su pc.

Quale sarebbe il "vantaggio" nell'avere un menù (inventario o sarcazzo) su uno schermo del pad rispetto ad averlo onscreen?

Nessuno, perchè per selezionare qualcosa dovrai distogliere lo sguardo...

è un po' come i telecomandi programmabili "touch"...bellissimi, per carità, puoi anche ricreare una skin del remote che vuoi simulare... ma quando sei al buio, godendoti un film, dover distogliere lo sguardo per poter touchare il punto giusto per alzare il volume, è una rottura di balle, che invece con un telecomando tradizionale non hai: io i tasti del mio samsung o della ps3 li conosco ormai a memoria, al tatto :)