3.9.11

Macchia Nera Awards

E come volevasi dimostrare... sono uscite le nomination del Macchia Nera Awards.
Che sempre meno rappresentano il web e sempre più il suo salotto.
E ripeto, lo dico da uno che, il altri ambiti, è parte del problema.
Le trovate QUI.

Vabbè, fate qualcosa di buono: votate i 400 calci.


25 commenti:

hanoi_xan ha detto...

si bon, devo votare unmilione di robe per votare i 400 calci...

che neanche conosco tra l'altro, seguo solo blog uk/usa/rus :|

RRobe ha detto...

Sì, il dover votare obbligatoriamente tutte le categorie è la cazzata suprema in un mare di cazzate (la sola categoria per il blog con la miglior grafica mi ha fatto orrore).

Slum King ha detto...

RRobe il problema è che il web nostro è tutto lì.
Certo tu potresti dire "cazzo c'è tutto un sottobosco di blog interessanti da morire come Malpertuis o Evil Monkey" e io ti potrei dire "ci sono personaggi come Alex Girola o il Duca Carraroran che hanno creato un movimento frizzante".
Ma rimane sempre sottobosco con numeri piccoli.
Strano per te invece che i numeri li hai eccome.

RRobe ha detto...

Il problema non sono i numeri, Slum.
I problemi sono i giri.
Guarda la classifica di Wikio. Guardala bene: credi che sia una questione di numeri?
Idem per quella di Blogbabel.

Viviamo in un contesto (quello italiano) in cui anche ai tumbleristi viene leccato il culo per essere nella cumpa.
Voglio dire, i tumbleristi. Buoni, cari, alcuni pure simpatici... ma c'è qualcosa di più sterile e inutile di un tumbler? Specie nell'accezione con cui viene usato di regola?

RRobe ha detto...

Conta a che giro partecipi. Chi ti linka. Quanto ti linka. E perché.
Sai la stima che provo per Makkox. E per me si merita tutta la visibilità che ha. Ma lui, nel giro di Macchia Nera ci stava da prima ancora che i fumettisti avessero mai sentito il suo nome.
E quel giro ne ha aperti altri. E poi altri, E poi altri.

Dormi su un divano giusto (adesso non parlo di Makkox, sia chiaro), e puoi arrivare ovunque.
Fai il tuo, anche benissimo, ma dormendo nel tuo letto, e resti nella tua cameretta per sempre.

RRobe ha detto...

E il mio esempio è palese: sono alto in tutte le classifiche in cui mi sono sbattuto per essere alto e in cui c'è il mio giro.
Non ho contatti nel giro Macchianera e non è che non sono alto, non esisto.

E se parliamo di numeri, ormai 'sto blog fa i numeri di un portale di medio livello.

Djo! ha detto...

è un discorso di gradi di separazione ?

RRobe ha detto...

No, è un discorso di salottini.

Djo! ha detto...

come dire che se la cantano e se la suonano da soli.

cerberoleso ha detto...

ma fottersene no?

Djo! ha detto...

evidentemente c'è chi tiene da conto questi riconoscimenti come se avessero un valore assoluto, chiarire la cosa non è banale.

Ivan Vitolo ha detto...

ok vada per i 400

Paolo ha detto...

Certe Conventicole! http://www.youtube.com/watch?v=FVBKL1gHZXw dal minuto 3.40. Difficile darti torto.

Flavio ha detto...

Non entro nel merito della questione in sè per sè perchè conosco poco i meccanismi alla base.

Però, di fatto, la categoria "miglior grafica" è qualcosa di indegno.
Stento a comprendere la logica di scelte simili.

A parte la scarsa qualità della grafica di tutti (o quasi) i blog nominati, in alcuni casi si tratta per lo più di template preimpostati senza la seppur minima modifica.

Mah.

marcoefederica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marco D ha detto...

Non capisco quale è il senso della discussione.

Gli oscar premiano i migliori film dell'anno? No, qualche volta premiano buoni film, altre volte ciofeche, in rari casi illuminano capolavori.

E quindi? Perché un premio dovrebbe essere il verbo? Io li utilizzo più come opportunità per conoscere cose che magari avevo perso.

Prendi la categoria "migliore post" dell'anno, ce ne sono alcuni davvero notevoli.

Makkox è Makkox e se ste' classifiche aiutano a dargli visibilità, bene così. Chissenefrega.

chiarisco: anche io trovo che i macchianera siano una cosa bislacca, se ti allontani da quelle tre/quattro categorie che misurano con una certa precisione (politica/giornalismo, etc.) ma il discorso delle conventicole non regge.

Il web, la struttura dei blog, è conventicolare e reticolare per definizione.
Ognuno si linka gli "amici" e gl "amici degli amici". That's all

RRobe ha detto...

La tua ultima frase è esattamente la natura del problema.

Faust VIII ha detto...

[i]Voglio dire, i tumbleristi. Buoni, cari, alcuni pure simpatici... ma c'è qualcosa di più sterile e inutile di un tumbler? Specie nell'accezione con cui viene usato di regola?[/i]

Si che c'è: Facebook.
E poi basta con tutto 'sto discorso Blog/Tweet/Tumblr star. Come già detto, in Italia su internet (soprattutto a livello di produttori di contenuti, non di cazzate) ci sono quattro gatti e non ha senso per nessuno fare la primadonna. E' come dire "So er più fico der quartiere". Chissene.

RRobe ha detto...

E ti sbagli.
Perché ormai la gente è tanta e, soprattutto, a monte (o valle, dipende dai punti di vista), c'è la solita cosa: i soldi (farne o sperare di farne).
E se non si capisce questo, non si capirà mai quello che è Internet oggi.

Faust VIII ha detto...

Eppure su internet ci sono tante realtà che non puntano al fare soldi e funzionano discretamente bene. E' la dimostrazione che i soldi non debbano essere per forza il motore di ogni cosa. Non vedo però come il discorso economico c'entri con le blog star.

(Aspetta, forse tu intendi il product placement sui blog molto seguiti?)

RRobe ha detto...

No, no.
Calcola che le page view definiscono il tuo media value.
Quando superi un certo scalino, a quel punto (se hai un bravo account) ti arrivano le offerte economiche per inserire pagine pubblicitarie e guadagnare soldi.
Quella soglia è quella a cui punta chiunque stia su internet sì per passione, ma anche nella speranza, un giorno, di svoltarci qualcosa.
Per non parlare poi del derivato: scrivi sul Post e poi, magari, fai un libro per Rizzoli.
E via dicendo.

sherlock ha detto...

Argomento "laterale": adoro le vigne di Makkox che pubblica quasi a ritmo di 1 al giorno su IlPost. Lo ritengo meritevole di mille premi (e magari di venir strapagato per apparire sulle prime pagine de IlFatto o Repubblica o similia, mandando in pensione certi "cosiddetti autori di satira" che non fan più ridere manco col solletico, figuriamoci ridere E pensare.
E infatti vedo che è nominato in ben 4 categorie ... ma per il suo blog http://makkox.it/ che aggiorna se va bene una volta al mese!!! Che senso ha?

Viviana Boccionero ha detto...

RRoby, vuoi svoltare? Allora occupati del Caso Viviana.

L' Avvenire: "RRecchioni scopre BBoccionero: lo strano caso del Dottor K."

Non ti fa gola, RRoby? Invece delle solite fregnacce insignificanti (i400calci), dei soliti pettegolezzi... insignificanti (i400calci)? Pensaci, RRoby. Ma soprattutto: dignità, RRoby.

werther Dell'Edera ha detto...

ti lamenti? Vogliamo ricordare chi ha vinto i Micheluzzi di quest'anno? E ci vogliamo fare due risate pensando a cosa uscirà da Lucca?
(questo giusto per spostare la palla)

forst ha detto...

Ecco, ero d'accordo con te già quando fu scritto questo post. Ed era inizio settembre, erano solo le nomination, a premiazioni avvenute è andata peggio delle più infauste previsioni. Anno prossimo manco perdo tempo a votare, mi sa.