15.11.11

Halo day.



Sono sommerso di lavoro.
Non mi sento bene.
E Skyrim sta diventando una specie di questione personale (ve ne parlerò... oh se ne ve parlerò).

Ma non sia mai detto che oggi non celebro l'uscita di Halo Combat Evolved: Anniversary, la versione rivista e corretta del gioco che ha presentato Master Chief al mondo, dieci anni fa.
La recensione del gioco è in arrivo (e per quel poco che l'ho provato, posso dirvi che i ragazzi di 343 che si sono avvicendati a Bungie nello sviluppo della serie, hanno fatto un lavoro fantastico), nel frattempo, mi limito a segnalarvi QUESTA roba divertente per diventare parte del monumento vivente di Halo.

7 commenti:

la Ucci ha detto...

non vedo l'ora di leggere la rece di skyrim. la "questione personale" promette benissimo ;-)

Nicola ha detto...

Anch'io non vedo l'ora di leggere la recensione di Skyrim.. Io lo ritengo già Game of the Year, a mani basse proprio..

Fabiano Zaino ha detto...

Halo forever, poco da dire.

Stefano Manieri "Bruciatore" ha detto...

Ho preso il Revelations Sabato e nonostante ami la saga di Ezio Auditore, Skyrim ha completamente catalizzatola mia attenzione, hanno tirato fuori l'elder scrolls che tutti sognavamo e l'hanno fatto senza pensare alle nostre cite sociali. Aspetto la tua rece che sono convinto mi regalerà ancora emozioni.

Tyler ha detto...

Non ho un briciolo di tempo, ma stasera salgo i settemila gradini.
:)
Non so se sarà il gioco dell'anno, ma era da tempo che un gioco non mi intossicava in tal guisa.
Da master di GDR, non mi era mai capitato di trovarmi davanti ad un mondo così vasto e coerente. Perfino le quest secondarie hanno una trama decente. Non (solo) portami la pelle dell'animale "X", ma ...
Cammini per il bosco, incontri una casetta, un uomo disperato. "ho perso mia moglie, era uscita a raccoglier funghi... Ti prego aiutami."
Immersivo.

Leasir ha detto...

Skyrim sarà la rovina della mia vita, lo sento.

Garlak ha detto...

Ma non si doveva sentir parlare di Skyrim?