8.12.11

Dalla parte di Asso: catene.

Ho iniziato a disegnare il mio romanzo a fumetti.
Saranno un mucchio di pagine e questo è solo il frontespizio del primo capitolo.
Si prospetta un viaggio lungo.
Speriamo pure interessante.

31 commenti:

Lowfi ha detto...

ancora donnine legate e sodomizzate?

Fra un po' farai il giro e ti convincerai che il missionario è la vera rivoluzione

RRobe ha detto...

Diciamo che è la storia che racchiude tutte le riflessioni e le esperienze fatte a riguardo fino a questo momento.
E poi, "menami" è il nuovo "sono bisessuale", fammi cavalcare l'onda :asd:

Gaunt Noir ha detto...

Salgo al galoppo fortissimo!

Massimo ha detto...

Accetti un "in bocca al pupo" o consideri luogo comune anche questo?

Marco Rizzo ha detto...

in culo alla balena forse è un augurio più fetish

Destabbio ha detto...

Dai;)

Slum King ha detto...

Hai la scadenza o sarà uno dei mille progetti iniziati che non vedremo mai? :-P

RRobe ha detto...

Lucca dell'anno prossimo.
Mi hanno già pagato l'anticipo.
Esce per forza.

Giorgio Salati ha detto...

Ottimo!

Possiamo sapere l'editore o è top secret?

inki ha detto...

che bello aver letto: "Ho iniziato a disegnare il mio romanzo a fumetti".. dev'essere un'emozione e una forte esperienza.. buon divertimento e buone riflessioni!

Avion ha detto...

Ah, una GRAPHIC NOVEL, bello.

Slum King ha detto...

RRobe ma è sempre quel "famoso" progetto di qui parlasti mille anni fa su Flowers Of Carnage?

Luca Bertelè ha detto...

"Vedere cammello, dare soldi" (cit.)

RRobe ha detto...

Per Slum: no, no.
E' una roba su cui rifletto dal periodo del Canemucco.

dedalus ha detto...

buon divertimento!

e complimenti per l'anticipo, non è da tutti in questi lidi italici (almeno coi romanzi è così)

mario uno due ha detto...

allora una volta che verrà svelato l'editore anche altri autori potranno usarti come precedente per farsi pagare progetti con un anno di anticipo senza aver nemmeno cominciato a disegnare la prima tavola!!!!!! bell'apripista x tutti, recchioni

mario uno due ha detto...

p.s. a proposito, ha ragione avion: è un graphic novel!!!!!!

RRobe ha detto...

Cioè, Mario, secondo te, qualcuno, inizia a fare un volume di cento e passa pagine e non riceve un anticipo?
Ma, sul serio, credete che fare fumetti sia giocare?

Skiribilla ha detto...

Lo prendo solo se ho la sicurezza che almeno il 70% della roba che c'è dentro sia autobiografica.

mordilloz ha detto...

E io se ci sarà qualche goccia di rugiada....No scherzo (nsomma),lo prendo a priori.

inki ha detto...

@Slum King: si scrive di "cui", non di qui.. ancora a questo stiamo?!

Lowfi ha detto...

"menami" è il nuovo "sono bisessuale"... mi sa che te la rubo

daniele marotta ha detto...

Evviva!

daniele marotta ha detto...

Domani siamo in fiera l'ultimo giorno con superzelda stand minimum fax dalle 17, ti aspetto con piacere.
D.

Gianluca Maconi ha detto...

Concordo sul fatto che è lecito. Però è un po' eccessiva la tua affermazione: "secondo te, qualcuno, inizia a fare un volume di cento e passa pagine e non riceve un anticipo?
Ma, sul serio, credete che fare fumetti sia giocare?"

C'è chi lo fa, molti ci son "dovuti" passare.
Dico per amor di discussione, eh?
Per me uno può fare e dire quel cazzo che gli pare...

Però è una realtà. E non è che uno è più o meno serio se aspetta le royalties o incassa dopo...

Se uno può evita. Se uno non può, potrebbe evitare. C'è anche da dire che il mercato per le graphic novel è in mutamento.

Certo uno nella tua posizione a fare un libro gratis sarebbe proprio coglione :D

RRobe ha detto...

Il linea di massima, anche a fronte di un compenso ridicolmente basso, lavorare senza un acconto non si dovrebbe fare.
Piuttosto, metti le tue cose sul web se è solo per farti vedere.

daniele marotta ha detto...

Concordo al 100% l'anticipo è segno della serietà dell'editore e della sua intenzione di dare un mercato vero all'opera.

Gianluca Maconi ha detto...

Guarda che la serietà dell'editore è il problema fondamentale.

Sul concordare, e grazie al cazzo! Son d'accordo anch'io, e personalmente, l'anticipo l'ho preso, per quel che ricordo, sempre. Persino per Viaggio verso Occidente, considerando che lo avevo iniziato per svago come esercizio per disegnare 7 pagine al giorno. Però una volta firmato è stato regolare.

Quello che dico è che tutti han fatto qualcosa gratis e che a seconda del peso di una persona può anche avere più voce in capitolo, un esordiente se lo ciucciano, ad esempio... ma vabbè non importa, in effetti hai ragione e basta.

Però dico due cose agli antipodi:
1- Spezzo una lancia in favore di chi è stato gabbato, sperando si faccia più furbo, o sperando che abbia occasioni migliori.

2- La circonvenzione di incapace non dovrebbe essere reato. E' darwiniana.

Tornando al libro. Spero ci sia la dicitura "può causare attacchi epilettici" ;)

Gianluca Maconi ha detto...

Scherzi a parte, quello che volevo dire è che era legittimo pensare che avessi iniziato a lavorare ad un progetto del genere per un bisogno personale. Poi sì, sono intervenuto senza pensare che rispondevi ad una domanda sciocca.
In bocca al lupo. E non impazzire. Dopo pagina novanta dovrebbe essere matematico.

Slum King ha detto...

@inki:
e c'hai ragione, ogni tanto capita pure ai migliori di fare errori

RRobe ha detto...

Yep.
E grazie a tutti per i consigli.
Ma voi siete dei tecnici e puristi, io sono un cazzone dall'approccio punk. Se vedeste come uso Photoshop vi mettereste a ridere.
Comunque, cercherò di controllare tutto e, soprattutto, di appellarmi agli amici che ne sanno.