13.12.11

Holy Medda!!

Sono uno che Frank Miller lo ha amato tanto.
E se lo è studiato ancora di più.
Direi che, a conti fatti, non c'è autore che mi abbia influenzato di più. Nel bene e nel male.
E, proprio per questo, ho teorie complesse e articolate su tutti i suoi lavori, specie i più criticati.
Il DK II, per esempio, che per me è la pietra tombale del genere supereroistico e la miglior presa per il culo mai vista (operata da Miller su tutti i livelli e ai danni di tutti, anche contro sé stesso e la sua opera) o l'incompiuto All Star Batman & Robin (che per me è l'ovvia e coerente prosecuzione di Year One).
E, naturalmente, ho parecchio riflettuto anche su Holy Terror, la controversa opera di cui in tanti hanno parlato ultimamente.
Tra i molti pezzi inutili, vi segnalo invece QUESTO bel pezzo di Michele Medda, in cui ha scritto, grossomodo, le stesse cose che avrei scritto io (risparmiandomi la fatica).