20.12.11

Una missione impossibile...


Domani vado a vedere l'anteprima di Mission: Impossible -Ghost Protocol-.
Riuscirà Brad Bird (Ratatouille, Gli Incredibili, il Gigante di Ferro) nell'impresa impossibile di far tornare la gente in sala a vedere un film con Tom Cruise?
Io, da una parte, sono scettico.
Cruise si è fatto nemici troppo grossi e troppo potenti. Gente che gli ha azzerato la carriera dal giorno alla notte e che stanno facendo di tutto per impedirgli di tornare al successo (e pure lui ci ha messo del suo, sia chiaro).
Dall'altra parte, sono abbastanza convinto che il grande pubblico nutra ancora amore per il presunto leader di Scientology e che o scarso successo dei suoi film dipenda, in larga parte, dal fatto che non avevano alle spalle nessuno a spingerli (anzi, al massimo c'era gente che remava contro).
Aggiungiamoci pure che la serie ha ancora un buon potenziale e che Brad Bird come regista, almeno nel campo dell'animazione (digitale e non), è un genio.
Vediamo che succede.
Nel frattempo, posso solo dire che il trailer è esaltante e non poco.

12 commenti:

Emanuele ha detto...

"Cruise si è fatto nemici troppo grossi e troppo potenti."

Cioè? Chi? Che ha fatto? Non ne sapevo nulla, davvero...

hanoi_xan ha detto...

mah, lo salto a piè pari. gli altri 3 facevano schifo, non vedo ragioni per pensare che questo sia diverso.

RRobe ha detto...

Per me erano tre ottimi film.

RRobe ha detto...

Per Emanuele: magari domani, nella rece ci torno sopra.

COWABUNGA, Dude! ha detto...

Ma solo a me il Tommy sta troppo simpa?

Bruno B ha detto...

Appoggio anch'io la richiesta di maggiori info sui retroscena, cmq il migliore secondo me è il terzo MI (un po' a sorpresa, quando lo vidi mi stupì).

Vertumno ha detto...

In Francia, ottime recensioni anche di quegli odiosi snobbetti di Telerama. Ora aspetto il giudizio del Robbe e poi mi organizzo una bella serata in megacinema con popcorn e coca

Giant Baba ha detto...

Non scherziamo! Il primo aveva qualcosa di davvero speciale, uno dei migliori film del suo genere! E non che i seguiti abbiano avuto il loro perché. Ma é una mia impressione o il mantra della serie (il corrispettivo della canotta di Bruce in Die Hard) é Tom che corre come un pazzo?

Watanabe ha detto...

Ogni M:I ha avuto il suo stile e ha seguito lo stile del momento Guardateli in serie e capire come è cambiato l'action/thriller dagli anni 90 ad oggi.

Tutti a infamare Tom, poi succederà che lo richiama un regista con le contropalle (tipo Mann in Collateral) e allora tutti a dire: cazzo Cruise è bravo io l'ho sempre detto.

Cruise è antipatico e pazzoide. Ma è più bravo di tante star di oggi.

Jax ha detto...

Tom rimane uno dei miei attori preferiti e la serie di Mission Impossible rimane molto bella (secondo me il più debole dei tre è il tanto strombazzato secondo).

Brad Bird è un supergenio (il gigante di ferro è un piccolo gioiellino e gli incredibili è il film dei FF4 che alla Marvel non sono mai riusciti a fare!)

Lo andrò a vedere comunque al cinema ma attendo una rece per capire se il trailer mantiene le super promesse!

Piccolo OT: è uscito il trailer de lo Hobbit...lacrimoni....

Fabio D'Auria ha detto...

La migliore interpretazione di Cruise per me è QUESTA
(dove capisci che il suo successo è dovuto anche al suo stuntman)

Fabio D'Auria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.