21.2.12

Era inevitabile...

Che stare a studio con Gabriele Dell'Otto, prima o poi mi sarebbe venuta vogli di mettermi a giocare con gli acrilici.

Un bambino astronauta.