13.3.12

Al via la TONY SCOTT THUNDER CHALLENGE!!


Dunque: una settimana fa mi sono messo a cercare se qualcuno aveva mai pubblicato un libro sulla cinematografia di Tony Scott. E, con mia sorpresa e raccapriccio, ho scoperto che no, nessuno lo ha mai fatto. Manco in paesi che danno un maggiore valore all'intrattenimento che il nostro.
La cosa mi ha riempito di sacrosanto sdegno e mi sono detto: E ALLORA LO FACCIO IO!!
Poi mi sono guardato nello specchio e ho capito che, tra gli Orfani, John Doe, Le Storie, Tex, qualche articolo e un paio di libri a cui sto lavorando, da solo e senza la giusta molla, non ce l'avrei mai fatta.
Così ho contattato le uniche persone che stimo al pari mio, quando si parla di cinema d'azione, ovverosia Nanni Cobretti e i suoi mercenari prezzolati dei 400 Calci e gli ho proposto una serie di articoli che analizzasse, film per film, tutta la cinematografia del figlio bello della famiglia Scott.
Nanni mi ha risposto che anche lui stava pensando di dare il via a una serie di monografie sul suo blog e che, quindi, le nostre due idee coincidevano alla perfezione.
Trovati i compagni, mi mancava ancora la molla però.
Quindi ho proposto a Nanni di non fare la solita roba tra amici che se la cantano e se la suonano ma di giocarcela da veri uomini.
Con una sfida.

Tony Scott ha realizzato, a oggi, sedici film.
Io e Nanni ce li siamo divisi.
Ogni settimana, da questo giovedì, posteremo un articolo a testa sul film che ci siamo scelti.
E poi lasceremo a voi, e solo a voi, il diritto di portarci in trionfo o gettarci nella polvere con il più classico dei "mi piace" di Facebook.
Tutto chiaro?
Non finisce qui.


Nelle sfide, oltre ai due duellanti, ci sono i loro secondi.
E così, oltre al nostro contributo, i nostri pezzi saranno accompagnati da un'opinione in breve di quelli che ci siamo scelti come scudieri/spalle.
Nanni ha scelto Wim Diesel, che è tipo il tonyscottologo del suo blog.
Io, come mio Damon Wayans di turno, ho scelto Mauro Uzzeo. Che di film di Tony Scott ne ha visti pochissimi e alcuni manco gli sono piaciuti.
Chiaramente, ho scelto Uzzeo per mettere un pizzico di sale in una sfida dal destino già scritto.

Quindi, vi invito a partecipare numerosi al primo... TONY SCOTT THUNDER CHALLENGE!!


La testata della gara, realizzata dal bravissimo Marcello Crescenzi.