11.3.12

Barbari.

Le agenzie stampa hanno battuto da poco la notizia dell'eccidio di Emo che sta avvenendo a Baghdad. Pare che bande di estremisti religiosi, con il bene placito del governo, stiano mettendo in atto dei veri e propri raid. Gli Emo vengono strappati dalle scuole, portati in posti isolati e lapidati. Adesso, alla luce di una cosa del genere, è davvero razzista dire che il mondo mussulmano è arretrato di mille anni? Voglio dire: hanno ancora gli Emo? Nel 2012?! Ma scherziamo??


- Posted using BlogPress from my iPhone

39 commenti:

Slum King ha detto...

I mussulmani stanno passando nel loro medioevo.
So' cazzi per tutti.

RRobe ha detto...

Seriamente: sì, ma non è questa la cosa più pericolosa.
La cosa più pericolosa è che il mondo occidentale fa finta che sia vero per paura di apparire poco corretta politicamente.
La verità non è che la cultura mussulmana è civile e ci sono delle eccezioni negative.
La verità è che, allo stato attuale, la cultura mussulmana è incivile e ci sono eccezioni positive.
Già partire da questa base, aiuterebbe a capire e affrontare la situazione.

RRobe ha detto...

Detto, questo: oh, sono Emo.
'Sticazzi.

Slum King ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gegge ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Slum King ha detto...

Allora, io sono moderatamente vicino alla cultura mussulmana avendo avuto compagni arabi alle superiori, suonato in una band con componenti senegalesi e, dulcis in fundo, la zia di mia mamma è marocchina, quindi non parlo per sentito dire.
Non sanno cosa è l'autocritica.
Te gli parli delle brutture e dei cazzi dei mussulmani e loro hanno 2 reazioni: orecchie da mercante o, al massimo, minimizzare.
A me questa cosa mi ha sempre fatto girare il cazzo in un modo incredibile. Fottuta ignoranza.


Ah
e poi un bel
AMERICANI DIMMERDA
perché, ogni volta che hanno esportato la democrazia, hanno lasciato interi paesi in mano a branchi di ignoranti fondamentalisti che sono davvero una brutta razza che va eliminata.
Ma tra cani ci si capisce.

senility ha detto...

Non sapete un cazzo. Dite delle robe così stupide che mettono tristezza. Mi piace quello che dice di avere basi perchè ha parlato con 7 mussulmani, ma neanche dello stesso paese, no, 7 mussulmani che rappresentano la totalità dell'africa e dell'asia mussulmana. Ah, io ho abitato con due omosessuali, e il cantate della mia band delle superiori pure era buiccio, la mia vicina di casa è lesbica. per cui lo posso dire con cognizione di causa, i froci sono alti circa un metro e 65.

S3Keno ha detto...

Tutto questo acume, proprio nello stesso giorno in cui un soldato americano compie una strage in un villaggio in Afghanistan, assassinando anche nove bambini.
Ma tranquilli: è solo "l'eccezione negativa" della nostra cultura occidentale, che invece è civile.

Dark Diamond ha detto...

Non ho capito il messaggio di Senility. :\

senility ha detto...

si ho scritto troppo di fretta, non si capisce un cazzo. è andata così.

Avete presente quegli articoli su i videogame, in cui dicono che i videogame sono violenti e idioti, o quegli articoli in cui dicono che le graphic novel sono una nuova forma di arte che è meglio dei fumetti, o quegli articoli che dicono che un fumetto è sbagliato perchè incita all'eutanasia, scritto senza aver letto il fumetto.
Ecco, questo post scritto così è uno di quegli articoli.

RRobe ha detto...

Questo post, scritto così, è una battuta ai danni degli Emo.
Al massimo, discutiamo di quanto scritto sui commenti.

RRobe ha detto...

Per S3keno: come si possa accostare un matto che ha un crollo nervoso e inizia a sparare sulla folla con un'organizzazione-sistema lo capisci solo tu. Si vede che sei troppo acuto.

Slum King ha detto...

@Senility
Io non ho fatto un commento sulla religione tutta, e non mi permetterei nemmeno, ma su quello con cui ho avuto a che fare.
Non ho detto di "aver le basi" ma ho scritto che quello che scrivevo non era riportato per sentito dire ma era la mia esperienza diretta.
E non è che ho conosciuto solo queste "7 persone" ma loro mi hanno fatto conoscere tutti quelli che gravitano intorno al loro "mondo", ed era fatto da po' più di di 7.
E mi sono trovato di fronte a questo modo di lasciarsi scivolare addosso le cose, a questo oscurantismo che è una cosa che si imputa sempre al mondo cristiano ma in realtà anche loro ci sguazzano dentro bene bene.
E sono cazzi perché ora sono loro quelli con la luna storta e i coltelli in mano.
Tu carissimo che ti firmi Senility, nomen omen perché l'ipocrisia progressista saccente di vecchie ideologie ostentate t'appartiene, parlami tu della tua esperienza diretta e della tua verità, delle basi che sicuramente hai(perché se parli per sentito dire sei solo un chiaccherone che "non sa un cazzo"). Perché mi interessano molto più delle battute da ganzone.

@S3keno:
Ci mancava pure la gara a chi è più stronzo.
Ma una bella presa di coscienza del tipo siamo tutti stronzi, quindi pareggio, è troppo avanti?

senility ha detto...

robe: si in effetti.
comunque ci siamo capiti.

slum king: ammazzati.

Slum King ha detto...

@senility:
Capisco che tu non riesci ad ammazzarmi intellettualmente dato che sei un poverino sfigato ed ignorante(ma dubito che tu ci riesca anche fisicamente con quelle mani artritiche piene di nutella che ti ritrovi)e quindi dovrei farlo da solo, ma stasera son troppo contento per farlo perché ogni volta che ho a che fare con una merda come te, sposto l'asticella del livello umano un po' più in basso e io salgo di livello in graduatoria.
Quindi per stasera vado a letto tranquillo, ma non prima di aver fatto la mia preghierina anche ad Allah e a Zeus, per par condicio.

RRobe ha detto...

Ok, ci riprovo argomentando, poi smetto che non era mia intenzione infilarmi in una discussione che, è evidente, suscita forti contrasti.

A mio modo di vedere, la cultura mussulmana (e, di conseguenza, la società) ha dei problemi.
Il genere di problemi che hanno avuto tutte le culture basato sulle religioni monoteiste con la differenza, sostanziale, che i mussulmani si sono saltati l'illuminismo e tutte quelle fasi di rivoluzione-rottura Oggi, che si interfacciano in maniera forte con il resto del mondo e che il resto del mondo riceve un eco maggiore di quello che succede da loro, questa "carenza" si sente.
E' una questione di maturità.
Tutte le società (specie quelle con una religione monoteista) sono passate attraverso fasi molto oscure della loro storia. Ma hanno avuto il tempo di crescere e, in parte, superarle. Il mondo islamico, dal mio punto di vista, sta soffrendo il fatto di essere stato catapultato in un contesto che, semplicemente, è a uno stadio profondamente diverso di crescita.

E sì, è chiaro che è una generalizzazione.
Il mondo islamico è infinitamente complesso e stratificato e che ci sono mille realtà diverse.
E che molte di queste realtà non rientrano nel quadro che ho esposto.

Resta il fatto che a Baghdad (dove, in teoria, c'è un governo "liberato" e nuovo, no?), ammazzano i ragazzi perché si vestono da Emo.
E non è il gesto di un pazzo con un crollo di nervi, come quello segnalato da Piccolo ma di una organizzazione religiosa. Un'organizzazione che pare sia spalleggiata dal governo.

Insomma, pur gettando tutta la merda possibile sull'occidente, queste cose non le vedi succedere dalle nostre parti.

RRobe ha detto...

Poi, un giorno qualcuno mi spiegherà perché sparare a zero sulla cultura cattolica e le sue assurdità va bene mentre se si critica quella mussulmana si viene additati come razzista.

Meticcio ha detto...

A quanto ho capito ormai è inutile commentare perché non riceverò risposta (che francamente mi interessava). Questo tuo ultimo commento "aggiusta" un po' le affermazioni del primo e spiega come mai tu abbia una visione così limitata della cultura musulmana. In realtà i misulmani (come tutte le persone del mondo) sono varie e non facilmente inquadrabili in un contesto ristretto, in occidente ci sono esempi di persone limitate e cattive, estremisti e tutta una serie di persone retrogade che nel medioevo ci vivrebbero benissimo, così come ci sono musulmani bravi e lavoratori, certo ci sono anche esempi contrari che contribuisono a dimostrare che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio.
Voglio dire anche che sono pienamente d'accordo con senility

RRobe ha detto...

Con la differenza che, in una parte piuttosto ampia del mondo mussulmano, quegli esempi negativi, estremisti e via dicendo, sono il sistema, e non l'eccezione.
Perché ripeto: Baghdad (non nello sprofondo) squadre della morte, fiancheggiate dal governo, per uccidere gli Emo in quanto moralmente abietti, a loro modo di vedere.
E fatemi il piacere, dai. Trovatemi un esempio simile in occidente.

senility ha detto...

robe: molto meglio così. Non è che io sia d'accordo, ma c'è modo e modo.

Sul poter sparare a zero sulle culture di appartenenza, e non poterlo fare sulle altre. Non è che non si può fare ma è molto più difficile. Devi avere un visione d'insieme davvero molto ampia, cioè, devi riuscire a fare incazzare veramente tutti. Uno che in parte ci riesce, ma è sempre al limite, secondo me è Doug Stanhope, te lo consiglio. http://www.youtube.com/watch?v=VALrNk0xchg

slum king: specchio riflesso.

RRobe ha detto...

Conosco, conosco.
E, generalmente, mi piace (non sempre).

Planetary ha detto...

Una visione d'insieme? La visione d'insieme è che tutto il medioriente è in quelle condizioni lì. Non è che ci son poi così tanti puntini sulle i da mettere eh.

YaK ha detto...

Oh, stiam parlando di religioni con popolazioni annesse eh.

Se mi fossi sentito dire "Esistono cattolici bravi e lavoratori" avrei riso.

Mica gli appertenenti a una religione devono essere per forza stronzi o fanatici? Ci mancherebbe.

Il punto è che il mondo "Occidentale" non è semplicemente "cattolico" , ma comincia ad essere più frammentato e (non qui in italia) la religione acquisisce un ruolo politico lentissimamente in declino. Non per niente il cattolicesimo aumenta... in Africa e Asia.

Qua il succo del discorso invece e che anche in questa "primavera" araba , la frange religiose, in tanti casi quelle più "fanatiche" sono arrivate ad avere partiti in parlamento o comunque hanno un pesantissimo potere politico.

Che poi una religione dia il pretesto per non tollerare "diversità" è un discorso comune.

Se potessero penso che i cattolici li asfalterebbero volentieri gli atei o gli omosessuali. Semplicemente, non possono farlo in maniera coì diretta, per il momento.

Non ci vedo niente di razzista nel notare che ,nelle zone calde tra africa-asia , a prevalenza di religione musulmana, ci siano dei profondissimi problemi sociali legati a doppio filo con un forte potere religioso, governi meno stabili e probabilmente lotte per i diritti civili e istruzione che sono in stato più acerbo rispetto a parte dell'occidente. Ed è pure normale, perchè l'islam temporalmente è più "giovane" delle altre religioni monoteiste.

E poi sticazzi, se non posso nemmeno dire che fanatico religioso = bigotto ignorante e stronzo , sento lesa la mia libertà di parola.

Il passo da NON fare è identificare immigrati, gente di colore o dai tratti "arabi" con i fanatici religisi bigotti...

Che è un po' come identificare un bianco di etnia caucasica come un cattolico o un cristiano... STICAZZI! Il giorno che me lo fanno sto scherzetto altro che fanatici di tutto il mondo, esploderanno testate nucleari.

Fabrizio Ricci ha detto...

parlo alla luce di anni di convivenza con un ragazzo palestinese (molto) credente all'epoca dell'università. Ora non so se lui rappresenta "la massa" o meno (lui diceva di sì), comunque quello che ho capito è che loro ci disprezzano quanto noi disprezziamo loro. Non dico al livello personale. Tutti bravi e amici quelli che ho conosciuto. Però ci sono valori sociali agli antipodi, per entrambi reciprocamente inaccettabili. Per noi la libertà è un punto fermo indiscutibile. Per loro la libertà (religiosa, culturale, di costume) mette a repentaglio dei valori (religiosi) che non sono opzionali. Fondamentalismo? Indubbiamente.

E l'islam moderato? Secondo lui non esiste. Tutto ciò che è meno dell'islam (integralista), non è islam affatto. Fermo restando che certe derive estremiste mi spiegava, non sono islam, ma semplice fondamentalismo culturale (tipo il burka o altre usanze).

Poi devo dire che ci sono anche tanti luoghi comuni che mi ha sfatato (molto più disprezzo per gli atei che per i cristiani, ad esempio).

La domanda è: si può convivere? Si, ma con regole chiare e mantenendo una certo margine. Senza ne demonizzare ma neanche facendo finta che una questione da discutere non ci sia.

Non esiste un solo mondo islamico, ma ce ne sono molti, che nel loro insieme formano un identità solo in parte condivisa da popoli anche molto diversi gli uni dagli altri. Fatto sta che quella che stanno attraversando è una fase storica che indubbiamente necessiterà di molto tempo per mutare (non come i giornali che ad ogni rivoluzione paventano tempi di cambiamento).

Per quanto riguarda la storia degli emo, ho dato un occhiata in giro, ma non mi è ancora troppo chiara, e non mi pronuncio.

Slum King ha detto...

E'palese che ci sono persone buone e persone cattive, il problema è che non viviamo nell'anarchia dove tutti si fanno i propri cazzi, ma viviamo in megacisterne ripiene di merda dove sguazziamo tutti insieme nei nostri liquami.
Queste cisterne sono i "sistemi" che compongono la società, molti dei quali sono allo sbando e tradiscono i propri ideali, portando allo stupro globale.
E le religioni quando passano da essere filosofia ad essere multinazionali diventano sistemi.
Ora, a quelli che il massimo del mussulmano che hanno vissuto è stato andare a prendersi il Kebab all'angolo(quello sotto casa no che sono indiani e sono induisti) con la copia di Persepolis sotto mano, chiedo: Ma voi ad un mussulmano medio(e badate bene medio, non analfabeta, che sennò si vince facile, ma nemmeno intellettuale che sennò grazie ar ca') gli avete mai chiesto cosa pensa di tutto questo casino che c'è in giro per il mondo?
La sua risposta sarà la solita che danno i chiesaroli della domenica quando gli si chiede dello IOR e dei preti pedofili.
Quindi non esiste un "Ma noi abbiamo fatto" o un "Ma loro sono", non c'è un meglio e un peggio, la religione è sfuggita di mano a tutti, solo che ora il turno delle puttanate pericolose sta a loro.
E, come ho scritto prima, la brutta razza è quella dei fondamentalisti, ma pure chi guarda queste cose lasciandosele passare sopra è un po' colpevole. Colpevole di accidia e ignoranza. Come è colpevole chi ostenta un inutile buonismo del cazzo. Perché su queste cose bisogna essere incazzati mica far finta di niente. E non si può tutte le volte giustificare le loro puttanate perché "noi" abbiamo fatto/facciamo le nostre. Noi chi? Non c'è un noi e un loro, siamo tutti solamente umani, la categoria che ci perde sempre è questa.

@Senility:
Bello fare il fenomeno e poi piano piano acquattarsi perché sai di aver detto stronzate.
Cazzo se sapevo che apriva la Fiera Dell'Ipocrisia mi portavo addietro i soldi per il biglietto, così almeno ti facevo compagnia.

senility ha detto...

per quella cosa di doug, ho appena visto questo, e mi sembra che sia perfetto per il discorso che facevo prima (e mi fa schiantare dalle risate):

http://www.youtube.com/watch?v=6Kx1SPjZxlE

Slum king: vallo a vedere anche tu. Magari pensavi che Doug Stanhope fosse un moderato buonista vecchierello che spiegava come aiutare i bimbini in africa. Invece è uno degli stand-up comedian più spietati di sempre. Son cose che è bene sapere prima di ammazzarsi.

(Immaginami con le mani aperte ai lati della bocca, un sorrisetto un po' scemo, e un tono di voce leggeremente nasale che dico: "slum king... ammazzati!" e lo ripeto diverse volte, mentre attorno tutti ridono. Poi se sopravvivi abbastanza in the comicdom te lo faccio dal vivo alla prossima fiera, vedrai che fa ridere anche te. Oppure no, cazzomene.)

meticcio: grazie.

Slum King ha detto...

Dato il tuo livello, non trovo così strano che pensassi di essere l'unico insieme a Luttazzi ad aver visto Stanhope.
Non hai fatto nessun discorso, hai solo trollato e poi, alla fine, postato il link del discorso di un altro perché si vede che di discorsi tuoi non ne hai.
Prendendo atto del fatto che stai messo male ed hai seri problemi di egomania che ti porta a queste basse altezze di discussione, il caro Jodorowsky ti viene in aiuto con un rituale psicomagico: dopo una bella cagata, ti pulisci il culo con le due storielle che hai pubblicato, poi gli dai fuoco e guardi il fumo liberatorio volare via, così sarai indipendente dalla convinzione, dalla vanagloria e dalle tue cazzate e così potrai tornare ad essere un umano socievole, con le proprie idee e l'intelligenza per argomentarle.
E poi, mamma mia che paura il comicdom, dovrò schivare gli spigoli dei brossurati e le risate dei wannabe da circolo Origami per sopravvivere.
No, davvero, alla prossima fiera, davanti alla birretta facciamo a gara a chi è più stronzo, ma giuro che non ti faccio sfigurare

Dark Diamond ha detto...

E mentre anche su un "piccolo" blog per una battuta scoppia la rabbia, siamo già saliti a 5 minuti dalla mezzanotte sull'orologio dell'apocalisse nel 2012.

Sinceramente spero che queste "stronzate" rimangano nel popolino e non contagino realmente chi le usa per mantenere il comando.

Mauro Padovani ha detto...

X senility
hai usato le parole "buliccio e froci"con molta leggerezza...sono solo parole,ma per una persona gay sono davvero delle parole che feriscono.
Oltre agli emo stanno ammazzando in Iraq anche gli omosessuali...

Il Dottor Divago ha detto...

molti dei commenti che leggo,anche dei più moderati e democratici se non progressisti, ricordano molto la propaganda nazista antisemita degli anni 30. Non sto dicendo che siate nazisti ma in realtà lo siete. Provate a sostituire l'aggettivo musulmano o islamico con quello ebreo o giudaico e capirete quello che voglio dire.

L'impressione è che nessuno abbia una conoscenza minima del mondo arabo, che è un area geografica e non una religione, o dell'islam che è una religione e non una pratica politica più o meno sfaccettata come qualsiasi altra e dice piu o meno le stesse stronzate di qualsiasi altra religione con annesso mare di folli esaltati ed integralisti.

Nel merito la notizia dell'uccisione da parte di squadroni della morte islamici degli emo è una bufala. A baghdad hanno problemi un filo più seri degli emo, i quali hanno tante colpe ma su tutte una. A Baghdad non esistono emo.
Una bufala talmente enorme e incredibile da lasciare interdetti per il solo fatto che ci sia gente, che magari nella vita è anche intelligente, che ci crede e la ritiene verosimile. Tanto da scagliarsi contro l'inciviltà musulmana e sdottoreggiare su due millenni di storia passando da una banalità a una cazzata con la stessa sicumera con cui si discute del 442 al bar dello sport.
Se non ci fosse da piangere farebbe ridere. E quello ironico, che poi era alla base dell'intervento iniziale di RRobe è l'unico approccio accettabile.

RRobe ha detto...

Dici che è una bufala su delle basi?
Perché è stata battuta da tutte le agenzie stampa come notizia.

senility ha detto...

Mauro Padovani: si hai ragione, ma posso dirlo perchè sono gay anche io, non mi ero messo nel conto perchè sono più alto di un metro e 65 e avrei sballato la teoria.

Dottor Divago: esatto. grazie.

Slum King: gioco questo gioco da un po' ormai. Per dire, quando Rrobe ha aperto il blog ero appena arrivato, ma c'ero. Mi fa piacere che tu conoscessi Stanhope. Mi ricordì un po' me qualche anno fa. A parte fare il giovane gradasso fai anche fumetti? Mandemeli va, che magari sei bravo:
giorgio.trinchero@gmail.com

Slum King ha detto...

Madre de dios.
Uno che non ha nemmeno trent'anni e dice "mi ricordi me da giovane".
Ci deve essere qualcosa di profondamente sbagliato ma è meglio non toccarlo che sennò schizza(cit.)

senility ha detto...

Sluma king: ma stai flirtando con me? (cit.)
Vedi figliolo, non ho scritto "da giovane", ho scritto "qualche anno fa". Perchè comunque io qualche anno fà non ero già più giovane.

Slum, a parte tutto, ti stavo un po' prendendo in giro, non te la prendere così tanto, ho capito che devi dimostrare di essere un duro, hai un sacco di energia e hai delle idee. Ok, lo hai dimostrato, sei un duro.
Davvero, ho scritto li la mia mail, se vuoi ancora parlare con me, scrivimi, magari sei anche carino.

ps:Sono andato a controllare, Stanhope è uno dei pochi comici che Luttazzi non ha copiato. Ancora.

Slum King ha detto...

-__-

e finisce tutto così?
Con un tentato abbordaggio?
Non ci sono più le flame war di una volta. :asd:

St3! ha detto...

AHAHAHAHAAH, che ridere. Si parla di convivenze ideologiche e religiose e vi ritrovo qui a a fare a cazzotti nel "cortile" di un blog.
L'essere umano è proprio messo male.

Che pena! AHAHAHAH

senility ha detto...

st3!: hai ragione, è un peccato, perchè in effetti so che i vertici ci lurkano da palestina e israle alla ricerca di sistemi per dirimere gli esisti contemporanei degli ultimi 2000 anni di guerre in medio oriente. Comunque io la soluzione implicitamente l'ho suggerita: fate l'amore non fate la guerra. E ora giuro che vado a lavorare... a volte non è male scrivere proprio così, a cazzodecane, con quel misto di divertimento e vergognetta, era un po' che non lo facevo, grazie slum, alla prossima.

COWABUNGA, Dude! ha detto...

@ Rrobe: Per trovare un esempio simile in occidente non è che bisogna andare tanto lontano nel tempo o nello spazio.. diciamo una settantina di anni fa, più o meno dalle nostre parti. Ma non vado oltre perchè c'è quella legge di internet che chi parla per primo dell'argomento ha perso la discussione e anche perchè, oggettivamente, c'entra poco col discorso complessivo

Pog ha detto...

il rischio più grande di martirizzare gli emo è di vederseli ritornare tra 10 anni come esercito di liberazione, uniti sotto un'unica bandiera.
E avrebbero pure ragione.