8.3.12

Un poker di donne che dovreste conoscere.

No. Non c'è nemmeno uno dei donnuomini di James Cameron.
Fatevene una ragione, quelli non sono personaggi femminili ma maschi con le tette (ed è per questo che ci piacciono).



Alabama Whitman.
Prostituta monogoma, è lei quella con le palle in famiglia e per questo salva il culo a Clarence.
Attenti a non sottovalutarla perché è capace di piantare un cavatappi nel piede di James Gandolfini.
Crede nel vero amore e in Elvis. E sarà anche la ragazza di Mr. White.



Rossella O'Hara
Bella. Irrazionale. Egoista. Passionale. Spietatamente pragmatica. Capace di far fronte, da sola, alle situazioni più difficili.
Nessuna come lei, prima. Poche, dopo.



Margo Channing
Recita come un angelo, beve come uno scaricatore di porto, ama come una furia. E fuma, parla, disprezza, irride, dileggia, tutti quanti.
La più grande attrice fittizia di tutti i tempi, interpretata da una delle più grandi attrici reali di sempre.




Carmela Soprano
Alle casalinghe disperate gli ride in faccia, lei che riesce a gestire due figli problematici, un marito traditore, la vita nel New Jersey e qualche omicidio.


6 commenti:

werther Dell'Edera ha detto...

-mi piace-

CREPASCOLO ha detto...

Probabilmente lo sai già, ma un critico qualche anno fa ebbe a dire che Ros O'Hara era il primo personaggio transessuale del cinema ( la determinaz di un maschio in tempi in cui solo i maschi avevano il diritto di determinarsi in un corpo di donna ).

Le mie tempie si brizzolano ai lati del mio muso che comincia a ricordare quello del nonno di Willie Nelson e ormai apprezzo solo attrici che potrebbero interpretare Granny Goodness o Amanda ''The Wall'' Waller.
Il mio poker è composto da:
EILEEN BRENNAN ( nella sua caratterizzazione in Invito a cena con delitto quale segretaria di Peter Falk /Sam Diamante )
ANGELA LANSBURY ( nel ruolo della domestica ''leggera in potenza '' in Angoscia di Cukor )
CHANDRA WILSON ( Miranda Bailey in Grey's Anatomy )
LICIA NAVARRINI ( Balia Bea nel Fantabosco ).
Le mie Charlie's Angels ideali in un film di Almodovar o in un fumetto scritto da Peter David e disegnato da Angel Medina.

RRobe ha detto...

La Brennan te la appoggio.
Che grande film.

Tommaso ha detto...

Bella la citazione di Rossella O'Hara. Chissà perché quasi nessuno dei tanti imitatori di Via col Vento ha mai colto la trovata geniale del libro e del film di aver reso protagonista e simpatica la coppia negativa, lasciando quella virtuosa sullo sfondo.

Adorabile l'Alabama/Patricia Arquette, anche se a dire il vero all'epoca mi attizzava ancora di più la poi eclissata sorella Rosanna, causa Scorsese.

Immensa la Davis, ma mi fa un po' l'effetto donnuomo alla James Cameron.

Cito anch'io qualche tosta del cuore...
La CANDICE BERGEN di Soldato Blu.
La GENA ROWLANDS/GLORIA del film di Cassavetes.
La ALI MACGRAW di Getaway.
(Tutte vintage 70...)

Viviana Boccionero ha detto...

Tonto (cito il post di sopra, RRoby, per me pendant), la foto di Rossella O' è un fotomontaggio (del cazzO'): non mi risulta che la Scarlettina avesse la Struma (fiume della Bulgaria), né mani tanto buzzicone (io le vedo)! Cioè, con tutte le foto stupende di Vivien...

omo os caras do slimpikinot ha detto...

La cruna dell'ago, da quel che ricordo, aveva una donna notevole come personaggio. A tutto tondo.