15.4.12

Io & Grinta

Primo incontro al canile.

12 commenti:

FoC ha detto...

E' ancora così fifone? : )

RRobe ha detto...

Abbastanza.

Viviana Boccionero ha detto...

Bastaaaaaa!!! Mo esco pazza, RRoby.

RRobe ha detto...

??

Giorgio Salati ha detto...

Ahah funziona più o meno uguale con la mia gatta, solo che lei reagisce mordendo indemoniata!

Mastro Pagliaro ha detto...

mi è venuto fuori un bel sorriso.
ciao

andrea ha detto...

Poverino, hai fatto un gran gesto a prenderlo con te, vedrai che con il tempo migliorerà ancora.
saluti
andrea

Ele ha detto...

Bellissima

stampa foto

Zanzathedog ha detto...

Da cugino di un segugio italiano (cioè, insomma: i miei cugini ne hanno uno) posso comprendere il coraggio tipico di questa razza.
Per di più ne ho visto crescere la cucciolata originaria e credo sia genetica la propensione alle sofferenze.
In compenso qualsiasi botto ravvicinato non li smuove di un millimetro... almeno, con il mio parente è così.

Antonio Lucchi ha detto...

Che bella.

RRobe ha detto...

Il mio è l'esatto contrario.
Fifone e basta un soffio di vento per farlo saltare.

Zanzathedog ha detto...

Sul "coraggio tipico" ero ironico :D
Paradossalmente l'unica cosa che non spaventa l'esemplare che conosco (fifone a livelli estremi pure lui) sono i botti esplosivi. Tutto il resto sì, dagli starnuti troppo bruschi, alla penna che cade dal tavolo.