3.5.12

Alcune cose che non ho capito di The Avengers.


Premesso che il film mi è piaciuto (anche se con qualche distinguo), ci sono delle cose che non sono proprio riuscito a spiegarmi.
Adesso, visto che in giro c'è un mucchio di gente pronta a giurare che il film è perfetto in ogni suo aspetto (sceneggiatura compresa), ho deciso di chiedergli consiglio.
Sono stupido io ma vi prego, datemi una risposta a queste domande.
Se ci riuscite, magari quando rivedrò il file riuscirò a godermelo ancora di più.

Non andate avanti a leggere se non avete visto il film, ci sono un mucchio di spoiler.


SCENA INIZIALE

Alla fine del film sul Dio del Tuono, nella scenetta dopo i titoli di coda, vediamo lo scienziato amico di Thor messo davanti al tesser act da Nick Fury.
Nello specchio però, vediamo Loki accanto a lui. Loki che dice qualcosa che viene ripetuto, immediatamente, dallo scienziato stesso, facendoci intendere che il Dio degli Inganni lo controlla mentalmente. Perché, all'inizio del film degli Avengers, questa cosa è ignorata e Loki prende il controllo dello scienziato in quel momento?


IL PIANO DI LOKI
Qualcuno me lo spiega?
Si fa catturare apposta? Se sì, perché?
Per scatenare Banner, facendolo diventare Hulk, in maniera da impedire al dottore di mettere a punto la macchina in grado di individuare il tesser act? Non mi sembra proprio una roba geniale visto che Hulk è l'unico essere in grado di tenere testa a lui e al suo esercito!
Per portare zizzania negli Avengers? Ma se non si sono nemmeno formati (anzi, il progetto è stato cancellato) e se lui non si fosse messo in mezzo, non si sarebbero uniti mai!
Per distruggere l'elivelivolo? Ma se hai un esercito al tuo comando!!


LA STANZA DI HULK.
Dovrebbe contenere Banner, se il dottore dovesse diventare instabile. In quel caso, tiri una leva e la stanza... cade?
Solamente? Cade e basta? Non dei laser? Non un mega frullatore?
Sono io che mi sono perso il dettaglio che il megafrullatore è spento a causa dell'attacco all'elivelivolo?
Ma, pure ammettendo che fosse così... ma perché l'agente Coulson si fa ammazzare pur di impedire a Loki di tirare la leva e far cadere Thor, chiuso nella stanza? Sul serio, sembra che se Loki tiri quella leva, succeda una tragedia. Invece Loki tira la leva, Thor cade, fa un bel botto, esce dalla stanza, riprende il martello ed è fresco come una rosa. E Coulson è morto.
Perché?


I CHITAURI
Invadono la Terra attraverso un buco nel cielo.
Un buco piccolo.
E questo dovrebbe spiegare perché mandino pochissimi mezzi pesanti e un mucchio di scemissimi droidi. Ma, visto che il loro obiettivo era il solo annientamento della razza terrestre (ricordatevi di chi sono al servizio di un essere di infinito potere che celebra la Morte, mica pizza e fighi), non potevano lanciare delle testate nucleari o delle armi simili o, al massimo, un bel gas tossico?
Hanno la tecnologia per viaggiare nello spazio ma non hanno armi di distruzione di massa?
Vabbè, del resto non hanno nemmeno dei sistemi per intercettare un singolo missile lanciato contro di loro (e badate, quelli noi terrestri ce li abbiamo dagli anni '70, eh...?).
E, a proposito di quel missile.


DISTRUGGERE MANHATTAN
I cattivi arrivano da un buco nel cielo generato da un qualche artefatto mistico che si trova a Manhattan.
Il miglior piano che viene in mente ai potenti del mondo, è lanciare una testata nucleare su Manhattan stessa, sperando di distruggere l'artefatto e chiudere il buco.
Ora... a parte che le truppe che stanno uscendo da quel buco non sembrano così tante o così devastanti (l'esercito USA, in giro per il mondo, ha fatto invasioni ben più massicce), ma anche ammettendo che, in effetti, l'invasione sia inarrestabile, prima di radere al suolo una delle città più popolose del mondo e rendere inabitabile la zona per milioni di anni, perché non provare a sparare con un caccia un paio di testate nucleari nel buco da dove vengono gli alieni?
Così, giusto per vedere cosa succede.
Magari gli alieni non hanno contromisure per fermare i missili.
Magari quei missili fanno saltare in aria la nave controllo dei droni da combattimenti che sono già scesi sulla Terra, spegnendoli tutti in un colpo solo.
E se non funziona, allora, ok, riduciamo New York in cenere.
Pare un'idea troppo scema, secondo voi?

Fatemi sapere se avete qualche risposta a questi miei dubbi che, nel caso, ne ho pure qualche altro.