17.7.12

E da buon ultimo, ve lo segnalo pure io: Dirty Laundry

Uno pseudo-corto fan made, voluto da Thomas Jane per dire la sua a proposito di una certa questione.



Fantastico.
Il prossimo film, lo voglio così.

13 commenti:

Mauro Padovani ha detto...

Una ottima pubblicità del Jack Daniel's! ;)

ViSuAlcRaZy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonio Lucchi ha detto...

Cazzo che bomba.

LukeMux ha detto...

Ottimo prodotto (due lire ce le avranno spese), ma attento che l'attore è Thomas Jane.

Planetary ha detto...

Davvero bello! La fine non me l'aspettavo, e ovviamente da un senso a tutto.
E finalmente un po' di krav-maga in una scena di lotta :)

ivothor ha detto...

finalmente dopo film di merda un punitore da antologia!!!

Fabio D'Auria ha detto...

Secondo me il titolo cita "Dirty Harry"...

Fabrizio Ricci ha detto...

cinematograficamente il punitore è stato un personaggio molto sfortunato... spero questo corto sfoci in un film vero!

il cattivo ha detto...

meglio questi 10 min che la maggior parte dei film marvel degli scorsi anni....

Greylines ha detto...

Fare meglio del precedente film era facile, però Thomas Jane, con quella sua aria da Christopher Lambert dei poveri, non ha la faccia giusta.
Prima o poi dovrò vedermi War Zone, dove pare che l'attore sia azzeccato.

stefano.passeri ha detto...

Secondo me il film della Lexi Alexander con Ray Stevenson era un filmone, giudicato anche troppo freddamente ma si avvicinava molto al personaggio che comunque al cinema non lo sanno rendere. Speriamo che prima o poi esca per davvero un film del Punitore con le palle.

Cavuccio ha detto...

La questione è: le bottiglie di vetro sono molto più resistenti di quello che normalmente di creda.

Giuseppe Pandolfo ha detto...

E le ossa molto meno