26.7.12

Vabbè, dai... è uno scherzo.


Adesso.
Prescindiamo un momento dalla validità dell'autore.
Per me, Zograf è figlio di un fraintendimento colossale e il fatto che venga pubblicato deriva più dalla situazione contingente che dai suoi reali meriti.
Ma facciamo pure che sia un genio.

Corso di fumetto AUTOBIOGRAFICO?!
Cioè? Mi insegni a parlare di me?
Mi aiuti a capire quali sono i momenti importanti della mia vita che potrebbero interessare i lettori?
Vuoi sapere del rapporto con mia madre?
Scavi nel mio rimosso?
Mi aiuti a ravanarmi nell'intimo?

Ma che cazzarola significa una roba del genere?
Che poi, in una situazione in cui di autori che si esplorano l'ombelico (e vendono i loro libri solo ai loro amici, e manco a tutti) ce ne sono un soldo la dozzina, tu mi fai un corso per sfornarne altri?
Ma fatemi il piacere.

E mi dispiace scrivere questa cosa perché ho il massimo rispetto per quelli di Bilbolbul e per quello che fanno.
Ma questa roba è inqualificabile.