27.8.12

Counter-Strike: Global Offensive - la Recensione -


De_Dust.
Il nome di una mappa di Counter-Strike che, per me, suona quasi come "casa".

Per quelli che non sanno di che diavolo sto parlando:
Counterstrike è un videogioco, nato come mod (modification) di Half Life nel 1999 e rapidamente diventato un fenomeno del gioco multiplayer degli albori.
In quegli anni, se ti piacevano gli FPS (first person shooter, sparatutto in prima persona) avevi solo tre scelte: se eri un super skillato, capace di volare per le mappe a suon di rocket jump e per te il gioco doveva girare a una velocità di duemila chilometri al secondo, allora giocavi a Quake 3.
Se invece preferivi un approccio più tattico e per te contava di più la precisione di mira che la velocità di movimento, allora giocavi a Counter-Strike.
Se eri uno sfigato bimbominchia, giocavi a Unreal Tournament.

Io giocavo a Counter-Strike.
Dove per "giocavo", intendo dire: passavo tra le due e le tre ore a notte a ammazzarmi con ragazzi di tutto il mondo, interpretando, di volta in volta, il ruolo del terrorista o del controterrorista, piazzando bombe o liberando ostaggi.
E l'ho fatto dal 1999 al 2003, pioggia o sole, salute o malattia, estate o inverno, lavoro o non lavoro, donne o non donne.
CS era la mia passione ossessione ludica.

Poi ho smesso.
Perché le ultime versioni di CS non mi piacevano troppo, perché non mi reggevano più i riflessi per tenere a bada i ragazzini, perché mi ero stufato di stare dietro al PC per tenerlo aggiornato come macchina da gioco, perché il lavoro non mi permetteva più di giocare in maniera agonistica e, comunque, non ero abbastanza bravo da entrare nella nazionale italiana e andare a giocare in Corea.
E, diciamocelo, perché mi ero pure un poco stufato di fare le stesse cose, sulle stesse mappe, sempre con le stesse persone.
Mollato CS, sono arrivati altri giochi che hanno calamitato la mia attenzione (Halo in particolare) ma nessuno ha mai raggiunto i livelli del gioco della Valve.

Comunque sia, un paio di giorni fa è uscita una nuova versione di CS, questa volta per Xbox Live.
L'ho comprata senza starci a pensare.
Com'è?
A patto di giocarlo nella modalità "competitiva", è Counter-Strike fatto e finito.
Le stesse meccaniche, le stesse mappe, le stesse tipologie di gioco.
Muoversi in De_Dust, la mappa più giocata e popolare del gioco, è come tornare nel quartiere dove si è nati e cresciuti.
Solo che invece che mouse e tastiera, c'è il joypad.
Che badate: non è una differenza da poco.
Se siete giocatori vecchia e scuola, duri e puri, che con CS ci siete nati e cresciuti, lasciate perdere il CS GO per console e compratelo su Steam, nella sua versione per PC. Il solo modo di giocare CS davvero, è con mouse e tastiera.
Se invece, come me, siete giocatori dei bei tempi andati che però sono invecchiati e vogliono una vita più comoda, adorerete questa versione.
Se poi siete dei ragazzini cresciuti con Mordern Warfare e a CS non ci avete mai giocato: questa è la vostra occasione per diventare uomini.

19 commenti:

Avion ha detto...

"Se eri uno sfigato bimbominchia, giocavi a Unreal Tournament."

Mi son fermato qui per mandarti a cagare, dato che non ho mai conosciuto un giocatore di Q3 capace di giocare a UT ma il contrario sì.

Obi-Fran Kenobi ha detto...

Sì in effetti il paragone Q3-UT è abbastanza inappropriato e superficiale. :P

paolo passalacqua ha detto...

Scusi la sua gamertag? :)

Avion ha detto...

Oltre al fatto che il vero bimbominchia è chi ci gioca col joypad *FLAME*

(cmq io lo prenderò quando sarà superscontato perché l'unica cosa nuova è la grafica)

RRobe ha detto...

Giocavate a Unreal, giusto?
Ne avete l'inconfondibile stile :asd:

p.s.
Gamertag: il nemico.

Francesco Asaro ha detto...

Scusa ma dov'è la recensione?

Avion ha detto...

Chiaro che giocavo a UT, mi piacciono i giochi belli, tecnici e con una bella grafica. E poi Epic le espansioni le regalava.

(e la prima volta che ho messo mano a Q3 ho schiacciato tutti usando una mano sola)

Obi-Fran Kenobi ha detto...

Nah, mai piaciuto gli FPS competitivi troppo frenetici :P
Ma non mi è mai piaciuto nemmeno CS.
Sempre stato un fan di TF: classi e divertimento uber alles!

RRobe ha detto...

TF: i ragionieri dell'fps :asd:

Obi-Fran Kenobi ha detto...

Forse il primo. TF2 lo definirei più come i deficienti amanti dei cappelli degli fps :D

PS: certo che i vg tirano fuori il peggio di te eh asd

RRobe ha detto...

Dai che sto scherzando, metto pure le faccine!
E' normale che quando si parli di VG, escano fuori le squadre.
CS ce l'ho nel DNA.

Obi-Fran Kenobi ha detto...

Massì, massì! Ma poi figurati se dò credibilità a uno che gioca a Halo! asdasdasd

Il Gigione ha detto...

Allora visto che il vg tira fuori le groupie che sono in noi non posso esimermi.
In quel periodo:

- chi voleva masturbarsi con ferocia e senza amore giocava a Quake;

- chi voleva masturbarsi con calma, raziocinio, passione e attenzione giocava a CS;

- i bambini minchia giocavano a UT perchè ancora non avevano scoperto la masturbazione.

Poi c'era chi, invece di masturbarsi, faceva all'amore. Bene, costoro giocavano a Tom Clancy's Ghost Recon (quello del 2001, non le michiate che sfornano adesso).

Non so voi, ma io facevo all'amore...

Il Gigione

Il FaS ha detto...

A CS ci ho giocato 6 ore al giorno per anni, dalla beta 3 alla 1.0, con particolare assiduità tra la 6.5 e la 7.0, giocando con alcuni clan e facendomi pure la sbatta delle mega lannate

A TFC ho giocato per qualche mese prima di CS e con un clan di amici per un paio di anni dopo aver finito con CS

Il primo lo ho amato alla follia, ma reputo il secondo un'esperienza più profonda.

Invece TFC2 mi ha lasciato un amaro in bocca pazzesco, è un gran bel gioco, ma è un altro gioco, rispetto a TFC

L'apparenza è la stessa, la sostanza è diversa...Non un evoluzione o un rimaneggiamento, ma proprio un'altra cosa

Avion ha detto...

Bello il primo ghost recon, ci ho giocato tantissimo online

puggggggggggg ha detto...

le mappe nuove come sono? sicuro sicuro sicuro che non abbiano pastrugnato nulla?

RRobe ha detto...

Mappe nuove non ne ho viste.
Per quello che ho visto, le due mappe che ho giocato di più erano identiche a quello che ricordavo.

Minkia Mouse ha detto...

"questa è la vostra occasione per diventare uomini."

Bellissimo.

ps: UT tutta la vita!

Gio ha detto...

in tutte queste categorie allora Operation Flashpoint dove sta?
la follia dell'iper-realismo?

Prendevo le ore di ferie dal lavoro per giocare nel clan o in nazionale, bei tempi...