18.9.12

Alien - il fumetto -


Prometheus ha avuto almeno un grande merito: mi ha fatto tornare una prepotente scimmia per Alien, film che sin da ragazzino ho sempre amato, studiato, visto e rivisto.
Credevo di conoscere tutto del capolavoro di Ridley Scott, e invece no.
Non sapevo, per esempio, che la rivista Metal Hurlant, nella sua breve parentesi in cui si era messa in testa di produrre graphic novel tratte da film, ne avesse fatto un adattamento a fumetti, scritto da Archie Goodwin e disegnato da Walter Simonson.
Come adattamente, è di molto superiore alla media di prodotti analoghi che si vedevano in quel periodo (anche se non raggiunge i livelli di Atmosfera Zero, sempre edito da Metal Hurlant e disegnato da Jim Steranko) anche se c'è da dire che Simonson, per quanto capace di realizzare delle tavole davvero molto spettacolari (in special modo nella prima parte del volume), proprio non riesce a cogliere la natura dello Xenomofo e l'atmosfera di mistero e terrore che pervade la storia originale, non molto aiutato da colori belli, ma troppo psichedelici.
Comunque sia, giudicate voi, ve la posto qui di seguito visto che sul web si trova tutta (io l'ho pescata da QUI).






























































10 commenti:

illustrAutori ha detto...

C'è anche una bella raccolta di cover e (ehm) pin-up, che ho preso al Forbidden Planet di Londra eonia fa e ora chissà dove ho stipato nella stiva del mio Nostromo personale...

Sagij ha detto...

Potenza della scimmia, io mi son messo alla ricerca dei vecchi numeri di Alien della play con i sequel apocrifi o meno della Dark Horse ( e ieri ho rivisto Alien )

Enkidu ha detto...

Molto bello il tratto ma i colori veramente troppo psichedelici... se si fosse mirato a tinte piu caratterizzanti i lavori di h r giger sarebbe stato piu cool! ... a proposito, sono daccordo con la recensione su Prometheus, anche se a mio parere era una critica troppo dura... W LA SCIMMIA!

Nicolò ha detto...

sì, sono troppo accesi e psichedelici, ma 'sti colori son comunque uno spettacolo.
ma esiste in italiano? su ebay si trova solo "Atmosfera Zero".

Giant Baba ha detto...

con l'uscita di Prometheus nessuno ha pensato di ripubblicarla? In Spagna giá da maggio c'é stata un inondazione di prodotti legati ad Alien fra cui anche molti fumetti. Peccato che leggere fumetti americani in spagnolo propio non mi vada giú.

Luca Bertelè ha detto...

http://www.amazon.co.uk/Alien-Illustrated-Story-Archie-Goodwin/dp/1781161291/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1347961632&sr=8-1
E c'è anche un'edizione in bianco e nero ultralusso.

CREPASCOLO ha detto...

Belle tavole. Simonson ha usato la stessa caratterizzazione della Weaver per la sua Sif nella celebrata run di Thor degli anni ottanta.

Theo ha detto...

Sono troppo accesi e psichedelici ora. Quando è uscita questa storia erano solo accesi e psichedelici.

Il blog che hai linkato è spettacolare, ma non trovo molto corretto da parte loro postare interamente un lavoro che (a meno che non mi sfugga qualcosa) è ancora coperto da copyright.

Djo! ha detto...

Casting, CASTING !
Difficile dire chi potrebbe interpretare bene la visualità di quel materiale lì, io dico Geoff Darrow ma anche Ashley Wood, un Corrado Roi come anche un Mark Schultz. (che poi ne ha scritto storie e disegnato copertine)

Macphisto ha detto...

Troppo colorato, quasi ai livelli del Robocop di Ryp ma almeno quello ha un suo tratto caratteristico che vira molto sullo psichedelico. Questo pare un fumetto dello Zio Tibia ricolorato con i Giotto.

Poi diciamolo, Alien è praticamente un film in bianco e nero che si accende solo col sangue e col fuoco.

E poi non rende giustizia a tutti gli aspetti erotici della creatura. Tra l'altro Alien ha nel finale con Ripley che si spoglia nella capsula di salvataggio una delle scene erotiche più belle del cinema!