1.1.13

2013: l'anno degli Orfani


33 commenti:

Nerd ha detto...

Halo Reach?

RRobe ha detto...

E perché non Fanteria dello Spazio o un qualsiasi altro prodotto nato dopo il romanzo di Heinlein?

Nelson ha detto...

Bho di primo acchito ho pensato a quello ma anche le tue sono valide alternative.

RRobe ha detto...

E' il genere.

MMS ha detto...

Chi è il disegnatore?
Su che carta e con che formato verrà pubblicato?

scheletro ha detto...

vero ma il cecchino ricorda in maniera spudorata jun, poi va be sono sicuro che che riuscirai a far evolvere la storia in maniera completamente nuova

RRobe ha detto...

Per MMS: il creatore grafico è Emiliano Mammucari.
Disegnatore anche del primo e del dodicesimo numero.
Il formato è quello degli albi Bonelli, visto che E' un albo Bonelli.

RRobe ha detto...

Per Scheletro:
http://images.wikia.com/halo/de/images/d/d8/Jun-halo-reach-character-artwork.jpg
Sinceramente, a me pare che i punti di contatto siano solo che sono entrambi soldati del futuro con una armatura e una camo (tipica di ogni cecchino del reale).

Dr.Manhattan ha detto...

Molto, moooolto curioso. Ed Emiliano dopo HELLBLAZER può disegnare benissimo qualsiasi cosa (questa la capirà solo lui, se ancora si ricorda).

stefano.passeri ha detto...

Il visore dei caschi non mi piace troppo. Per il resto, capisco che inventarsi qualcosa di tecnologicamente nuovo oggi sia un parto fra cinema e videogiochi sa tutto di già visto. Comunque sono molto curioso rispetto a questa nuova serie.

RRobe ha detto...

Praticamente impossibile, Stefano. Solo gli ultimi dieci anni di videogiochi hanno esplorato ogni formapossibile. Però, ti dico la verità: non era nemmeno la nostra priorità. La storia non parla di tizi in armatura.

MMS ha detto...

Quindi, sarà una miniserie disegnata da più di un'artista? Quanti numeri?
Comunque, bellissima immagine. Sono molto curioso. Quando partirà?

Tyler ha detto...

Lo aspetto da un pezzo.
Comunque, tanto per continuare il giochino citazionista...
1) Il di lei elmo fa un poco Boba Fett.
2 )Visto che - a dedurre dal titolo - i protagonisti saranno un poco "renegades" domando: tra le varie fonti di ispirazione figura Serenity?
3) Spero ci sia un "Han Solo" nel gruppo. Lo smargiasso è un character troppo poco usato ;)

RRobe ha detto...

Per MMS: la prima stagione si compone di 12 albi. Idem la seconda. Tutti a colori. E' la prima seria a colori della Bonelli.

Djo! ha detto...

domanda insolita (?) : l'edizione conterrà uno sketchbook e una pin-up gallery ?

RRobe ha detto...

Per Tyler:

1 - sì, un poco. Lo noto ora.

2 - no. Mi piace tanto ma siamo andati in direzione opposta.

3 - C'è lo smargiasso. E' il mio personaggio preferito.

RRobe ha detto...

Per Djo!
No.
E' un albo Bonelli classico.
Ma è probabilmente che pubblicheremo a parte il compendio con tutti gli studi.
Non si è mai fatto un lavoro simile di pre-produzione per una seria a fumetti. O si è fatta davvero di rado.

Djo! ha detto...

mi ricordavo che avevi pubblicato qualcosa qui sul blog riguardo la lavorazione, sicuramente è uno sforzo inedito a questi livelli, ed anche un lavoro molto specifico. Hai previsto che la lavorazione particolare che avete messo in cantiere consentirà di ottenere un fumetto tangibilmente "diverso" rispetto a quanto fatto finora ? tempi ridotti ? esportabilità su più linguaggi tipo animazione o semi-animazione ?

RRobe ha detto...

Molte di queste cose. Ma sarete voi a dire se ci siamo riusciti.

MMS ha detto...

2 serie? Fantastico!
In bocca al lupo!
Spero che il lavoro sia ottimo. :)

RRobe ha detto...

Per ora sono due stagioni.
Vediamo se diventano tre.

MMS ha detto...

Stagioni. Pardon.

Luca ha detto...

É giá definita la data di uscita del primo numero?

RRobe ha detto...

Se non erro, ottobre.

MarcoR ha detto...

vorrei proprio sapere come avete fatto a convincere la bonelli a pubblicare un opera tutta a colori, a sergio bonelli deve essere piaciuta veramente tanto, vi faccio i miei complimenti.

CREPASCOLO ha detto...

Ho letto qualche giorno fa una intervista ad Alfredo Castelli in FucineMute. Il BVZA dice, tra le altre cose, che Sergio Bonelli aveva il vezzo di dire che non innovava , ma che lo aveva fatto x anni anche se , come è logico, invecchiando aveva meno voglia di sperimentare. Io non l'ho conosciuto se non attraverso le parole di coollaboratori ed amici, ma sospetto che preferisse il b/n e fosse tanto lungimirante da capire che per catturare altro pubblico occorresse il colore
( Moreno Burattini nel suo blog presenta anche lo Zagor a colori ). In bocca al lupo agli Orfani.

Jenny ha detto...

RRobe, hai poi scelto il nome da dare al personaggio femminile?

The Jabberwock ha detto...

A me l'aspetto delle corazze piace. In bocca al lupo per la serie.

KK ha detto...

le armature assomiglieranno sempre o a Star wars ,Halo , Gundam , warhammer , Starcraft , in questo caso a me ricordano un misto tra i cloni di star wars ed i power rangers , eheh.

Il Gigione ha detto...

Losers nella fantascienza?
MA MAGARI CAZZO!!!!!

Il Gigione

perissin8 ha detto...

Non so perchè, ma mi ricorda il Davide Fabbri dell'era Cyborg & Nova Express.

Gnacca ha detto...

Volevo dire anche io la mia, anche se in ritardo:
Sono il commando dei Daft Punk.

gamma2 ha detto...

Intanto uno è già venduto. Se c'è anche solo qualcosa dell'heinlein di Fanteria dello spazio, anche tutti e 24 :-)