13.5.13

Dylan Dog: Mater Morbi - Edizione Bao -

Se non sapete di cosa si tratta, andate QUI.


Il volume è pronto per essere distribuito.
Verrà presentato a fine settimana, al Salone Internaziona del libro di Torino.
Noi siamo entusiasti della resa finale perché questo libro segna non solo un'eccellenza nell'ambito delle produzioni di pregio legate ai personaggi della Sergio Bonelli Editore ma avvia anche una collaborazione tra la casa editrice di Via Buonarroti e la Bao Publishing, editore che negli ultimi anni si è distinto per la cura e l'attenzione con cui segue ogni prodotto, dalla produzione alla vendita e, sopratutto, alla comunicazione.
I risultati si stanno già vedendo perché gli ordini su Amazon sono ottimi e lo stesso si può dire per il mercato delle librerie di varia e per le fumetterie. In poche parole, orima ancora di raggiungere gli scaffali, questo libro è un successo.
Grazie alla Sergio Bonelli Editore, a Tiziano Sclavi, a Massimo Carnevale, alla Bao e a tutti quelli che hanno partecipato al volume, per averlo reso possibile.


Detto questo, se non lo avete ordinato e vi interessa, potete farlo subito da QUI, con un bello sconto.
Oppure potete venirvelo a prendere dalle mie manine (o da quelle di Massimo), allo stand Bao, al Salone del Libro di Torino.
Oppure, potete passare alla Feltrinelli di Corso Buenos Aires, a Milano, il 20.
O ancora, se proprio siete gente cattiva, potrete aspettare di trovarvelo tra le mani per caso (dovrebbe arrivare in libreria dal 23 maggio) e poi comprarlo lo stesso, perché con quell'edizione, quei disegni e quel prezzo, è davvero un acquisto obbligato.


A margine, su Amazon è anche disponibile l'edizione per Kindle (Classico, Fire e per tutte la applicazioni per Android e iPhone) a un prezzo interessante.
E' la prima volta che un prodotto Bonelli arriva su questa piattaforma e, anche di questo, siamo piuttosto orgogliosi.

Io, intanto, disegno Dylan con il cellulare, e cerco di rilassarmi.




6 commenti:

Alister ha detto...

tutto bellissimo davvero!

voglio fare solo una domanda:
a me, felice possessore di kindle (classico da 6") conviene comprare questo volume in formato digitale?
come è la resa sullo schermo b/n del supporto? è stato adattato per un risultato migliore?

pongo queste domande perchè sarei tentato dal prenderlo in digitale, ma ho paura che un volume di tal pregio perda troppo in questo formato.

Zambo ha detto...

Per caso ci sarai anche tu alla Feltrinelli di Corso Buenos Aires il 20?

Cinedipendente ha detto...

Anch'io da anni sostengo che un Dylan Hugh Grant al cinema funzionerebbe un sacco!!! Sto Mater Morbi Lo comprerò, è una gran storia e la carrozza d'oro se la meritava!

RRobe ha detto...

S', ci sono pure io alla Feltrinelli.

Kromo ha detto...

io lo sto sfogliando adesso.
davvero un gran bel lavoro... e la chicca finale poi...

complimenti a tutti voi.

buonanotte
;)

Alessandro Depi ha detto...

Ho visto "la casa" ed ho lasciato un commento nel vecchio post!
Bella iniziativa per "mater morbi" complimenti!
Ti volevo chiedere se è un caso isolato o hanno già preso in considerazione altre storie tipo "memorie dall'invisibile" o"johnny freak"?