25.10.13

"E se li vestissimo come i portieri delle squadre di Hockey?"

Sì, ad un certo punto, qualche pazzo ha detto anche una roba del genere.
Ero io, lo ammetto.
Qui di seguito una lunga carrellata di studi e materiali scartati per Orfani.
Il perché si è poi scelto l'aspetto che potete trovare sulle pagine del fumetto, deriva da un insieme di cose che, però, possiamo riassumere in due punti nodali:

- la necessità di forme semplici che rimassero coerenti attraverso le mani di molti disegnatori diversi.

- la volontà di avere un design quanto più minimale possibile, che non rubasse la scena a quelli che poi saranno i veri protagonisti.












































Tutti questi studi sono, ovviamente, di Emiliano Mammucari.

10 commenti:

Eug ha detto...

Poter vedere "dall'interno" come si è creato un un mondo è sempre affascinante!
Grazie delle immagini!
(Anche se non sono stato pienamente convinto da Orfani 1 il ringraziamento e i complimenti per il lavoro sono sinceri)
Eug

Flanz ha detto...

Belli da morire!

dv8888 ha detto...

ciao,
complimenti sia per i caschi che per il resto dell'abbigliamento (l'img12 è quella che mi convince di più).
Vedere lo studio che ci sta dietro alle realizzazione è sempre istruttivo (oltre che bello).
Sulle armi invece ritengo che si possa fare di più.
Daniele Vanoncini

omoragno ha detto...

Adoro i bozzetti in generale.
Adoro questi bozzetti in particolare.

Cioè, mi usate Rhinoceros per il 3D?

KK ha detto...

http://www.repubblica.it/esteri/2013/10/25/foto/usa_come_un_videogame_il_casco_del_futuro_per_l_esercito-69426276/#1

L'esercito americano copia da orfani

Cristian Milia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cristian Milia ha detto...

KK, che io sappia, e in quel periodo ero veramente fissato con 'sto genere di cose, quindi le ricordo ancora (erano i tempi del primo Ghost Recon), per quel che riguarda il tipo di design degli elmetti e in parte delle divise dei soldati, è un qualcosa che già circolava in rete una decina d'anni fa, vedi qui ad esempio http://www.specwargear.com/Objective%20Force%20Warrior.html
(siamo nel 2003, mi pare, ai tempi dell'OICW e di tutte quelle stramberie bellico-futuristiche). Comunque, secondo me nei design delle tute, c'è una qualche contaminazione, tra le altre, di Ghost Recon - Future Soldier e di Splinter Cell.

P.S., Rrobe, mi chiedo solo una cosa, da quando ho visto i primi bozzetti: premetto che non ho ancora letto il fumetto, quindi magari la risposta è lì, ma le armi di Orfani sono ispirate a modelli reali, vero? Esempio, partendo dal terzultimo: è ispirato ad un Bushmaster ACR/FN Scar? E gli ultimi due ad uno AA12 e ad un Barrett M82? Nel caso, come mai non avete optato per i modelli reali?

RRobe ha detto...

Sì, c'è anche qualche eco di Ghost Recon.§Per le armi, siamo partiti da basi reali ma, essendo una serie di fantascienza, ci siamo concessi qualche libertà creativa.

Andrea Pagani ha detto...

alcuni sembrano usciti da Halo! Molto belli, ho preso giusto ieri il numero zero al Gamesweek e penso che mi procurerò i primi numeri di Orfani ;)

KK ha detto...

Milia , dopo aver visto il trailer di mass effect 3 , mi è parso di vedere Orfani riprodotto in videogame , quindi non so , adesso sembra di vedere Orfani dappertutto come quando ti fissi su una cosa.