10.3.14

4 Hoods - prologo -


Cari amici del Club dell'Avventura,
chi vi scrive, è la Principessa Coraggio, membro n. 35047 della vostra associazione.
Mi rivolgo a voi per sollecitare un pronto intervento in una situazione che mi vede come sfortunata protagonista.
Sono infatti stata rapita da un Gigante delle Nevi, che mi ha rinchiusa nell'alta torre tra i picchi innevati di Monte Piccone. Essendo io una principessa ci sarebbe da aspettarsi che molti nobili eroi si siano lanciati al mio salvataggio, giusto?

Sbagliato.

La mia matrigna, attuale reggente del regno dopo la morte di mio padre, non ha infatti alcun interesse alla mia liberazione e ha fatto desistere molti cavalieri dal tentare di salvarmi.
Non ho quindi che voi, nobili Avventurieri, a cui rivolgermi.
Sapendo che mai un Avventuriero potrà ignorare il grido di aiuto di una fanciulla in pericolo. Specie se è un membro del vostro club.
Attendo quindi fiduciosa il vostro intervento. Qui, nel castello tra i picchi di Monte Piccone.

p.s.
pur avendo regolarmente inviato i miei bollini, non ho ancora ricevuto l'Anello e il Distintivo dell'Avventuriero. Quando invierete i vostri eroi, non è che potreste darglieli, in modo da risparmiare tempo?

p.p.s.
Come da procedura, affido questa missiva alle nere ali di un corvo. Consapevole che lui saprà dove portarla.

In fede e fiducia vostra 
Principessa Mary Coraggio.






Il Grande Avventuriero legge le lettere che gli inviano i membri della sua associazione ogni giovedì e ama rispondere a ogni missiva personalmente.
E' quindi un giovedì quando venne raggiunto dalle parole della principessa Coraggio e, per quanto le principesse in pericolo fossero ordinaria amministrazione per gli Avventurieri, il fatto che un membro del club non avesse regolarmente ricevuto il suo Anello e il Distintivo, era una faccenda tremendamente seria.
Decise quindi di risolvere subito la situazione.
Il venerdì, invece, il Grande Avventuriero ama giocare a bocce.


Cinque avventurieri vennero scelti.
Tra i più coraggiosi e impavidi.
E tra quelli che risposero alle mail.





VIOLA
L'ardimentoso assassino.
L'ombra dell'ombra.
E con lui, il Danno e la Beffa, le due crudeli lame avvelenate che porta celate nel suo mantello.



ROSSO
Il nato-magico.



VERDE
Lo stratega.
Il condottiero naturale.
Vittima di una maledizione, le sue parole risultano incomprensibili a quelli che le ascoltano.
Per questo usa le frecce.





BARBA
Il bello.



Uno venne escluso dal Grande Avventuriero.
Per motivi sconosciuti.
Secondo alcuni, fu un atto di leggerezza da parte dell'anziano, dettato esclusivamente da ragioni estetiche.



L'Escluso giurò vendetta.
E sparì.




I quattro cappucci si misero in viaggio.



Una grande impresa li attendeva.



L'AVVENTURA... era cominciata!!




4 HOODS
mettete un Like e condividete, se credete nell'avventura.