23.10.15

YA -la battaglia di Campocarne- nell'interpretazione di Riccardo Torti.


"Perché se Nonna Mannaia era l’angelo custode del Granduomo, il gigante che aveva davanti era il suo angelo della morte: l’Incappucciato."

Interpretazione di Riccardo Torti dei personaggi del mio primo romanzo in uscita questo fine mese per i tipi di Mondadori.



Nessun commento: